Eventivai alla lista eventi

EVENTI IN TRENTINO

CULTURA | ARTE | SPETTACOLO | ROTALIANA


A Mezzacorona c'è Solstizio d’Estate: un festival indipendente di teatro, musica e danza

Dal 21 al 27 giugno 2021


Torna puntuale in Trentino, dal 21 al 27 giugno, a Mezzocorona il festival indipendente di teatro, musica e danza della Piana Rotaliana: Solstizio d’Estate.

Un’edizione speciale, visto che quest’anno festeggerà (con un anno di ritardo), il suo 30esimo anno di vita.
«Inevitabile - spiegano i promotori - guardare indietro, quindi, ripensare alla strada percorsa, al cammino intrapreso dal GAM (Gruppo Arte Mezzocorona), un’associazione culturale di volontariato, orgogliosa di poter vantare la totale e assoluta gratuità del suo operato: un festival indipendente, estraneo a qualsiasi circuito e caratterizzato dalla ferma volontà di portare il teatro fuori dal teatro e di offrire al suo pubblico spettacoli di qualità, capaci di intrattenere piacevolmente ma anche e soprattutto di essere strumento di approfondimento e riflessione (in 30 anni è sempre stata costante l’attenzione alle tematiche civili)».

photo5913763091911390621.jpg

Cinque gli spettacoli in programma che avranno l'onore e l'onere di rappresentare le varie anime di Solstizio ovvero fantasia, divertimento, rispetto di genere, attenzione alle tematiche ambientali e relazioni in un'unica location - il Campo di Stont (Piazzale Leonardelli) - per gestire al meglio gli aspetti logistici e garantire la sicurezza di tutti. 

«Affrontiamo l’edizione 2021 di Solstizio – commentano gli organizzatori – con lo spirito di trent’anni fa: il desiderio e la voglia di portare la magia del teatro con la T maiuscola a tutti e per tutti perché le persone hanno bisogno di socialità e di cultura.  Ci saranno diversi linguaggi, diversi target, diversi messaggi ma un unico comun denominatore: la voglia di dire eccoci, ci siamo ancora, Solstizio c’è!».

Tutti gli spettacoli saranno gratuiti, ma la prenotazione è obbligatoria e dovrà essere effettuare qui


Gli spettacoli!


lunedì 21/06/2021 - ore 21.00 / Teatro di figura
I tre piccoli lupi e il grande maiale cattivo - Teatricolo (Germania)
Rappresentazione e costruzione delle figure di Matthias Träger
Regia di Martin Bachmann
Musiche originali di Patrick Wright
Scenografia di Anja Schindler

Una volta, ai tempi delle fiabe era tutto assai semplice: i lupi erano sempre grandi e cattivi mentre i maialini erano piccoli, teneri e rosa. I cattivi erano davvero cattivi e alla fine, dopo un po' di scompiglio, venivano uccisi. I buoni invece cantavano e ballavano dalla gioia, al sicuro nella casa di mattoni, a quei tempi ancora indistruttibile. Oggigiorno non è più così semplice, niente è solo nero o bianco e bisogna sempre guardare più a fondo: perchè anche in un maialino rosa si può nascondere un pò di lupo. La celeberrima storia dei tre porcellini, questa volta raccontata da un altro punto di vista, resa attuale e in più con un finale del tutto inaspettato.

martedì 22/06/2021 - ore 21.00 / Teatro fisico e di figura
Carnival di Transfiguro di e con Anita Bertolami (Germania)

Utilizzando il proprio corpo come oggetto principale, Anita Bertolami crea un'affascinante gamma di personaggi, dando loro vita davanti agli occhi del pubblico. Carnival di Transfiguro è un'abile combinazione di teatro fisico e burattini, un viaggio poetico nel fantastico, dove oggetti di uso quotidiano diventano vivi e trascinano il pubblico da una storia all'altra. Impensabili, affascinanti burattini mostrano le loro capacità assumendo una vita propria: due pennelli si innamorano, una creatura con tre gambe cammina su una corda tesa, una figura pelosa esegue numeri magici sorprendendosi tanto quanto il pubblico, una piccola signora dagli occhi grandi cucina una tempesta, una pancia si sente propensa a dare una dimostrazione della propria forza. Con il loro fascino gentile queste figure trasportano il pubblico nel regno della fantasia pura.


giovedì 24/06/2021 - ore 21.00 / Concerto
Riciclato Circo Musicale
Andrea Accoroni - Cassettarra, Controbarattolo, Tonnolino, Radiomin, Ombrellino elettrico, Casalingatore, Voce
Simone Medori - Buzzeria, Medusa, Barattolao, Cajondino, Elettrodomestici, Cori
Michele Kaio Tiberi - Bonga, Sgambè, Elettrodomestici, Battiscopolofon, Elastofono, Cori
Andrea Massetti - Chiteglia, Bassolardo, Racchettarra, Oroloslide, Trapano, Cassitar, Cori

C’è la musica elettronica e poi c’è la musica elettrodomestica. È così che definisce il proprio genere musicale la band Riciclato Circo Musicale, mossa dalla passione per la continua sperimentazione sonora. Ispirata dalle sonorità di tutto il mondo, la musica RCM viene guidata dai suoni che naturalmente scaturiscono dagli oggetti più disparati, dai materiali edilizi ai piccoli e grandi elettrodomestici, dai giocattoli agli attrezzi agricoli. Utilizzando materiali di recupero e oggetti di uso comune, la band ottiene gli strumenti musicali suonati nei loro brani, siano essi ispirati a strumenti tradizionali o completamente nuovi ed inventati.
Discografia:
Disco Rigido (2006)
Discarica Elettrica (2007)
Spazzatour (live 2008)
Riciclato Circo Musicale (2009)
Elettrodomestica (2014)
IBAN il terribile (2016)


venerdì 25/06/2021 - ore 21.00 / Teatro d’attore
S(legati)
di e con Jacopo Maria Bicocchi e Mattia Fabris
Luci di Alessandro Verazzi
Musiche di Sandra Zoccolan
Produzione di ATIR TEATRO RINGHIERA (MI)

Due amici, due attori, due appassionati di montagna, o meglio, come dicono loro, “due arrampicatori della domenica”, che si sono imbattuti nell’incredibile storia vera degli alpinisti Joe Simpson e Simon Yates. E’ la storia di un sogno ambizioso, quello essere i primi al mondo a scalare il Siula Grande con ascesa dalla parete ovest, ma anche la storia di un’amicizia e della corda che, durante quella terribile impresa, lega questi due giovani ragazzi. La corda che mette la vita dell’uno nelle mani dell’altro. Come sempre avviene in montagna. C’è dunque una cima da raggiungere. C’è l’estenuante conquista della vetta. C’è la gioia dell’impresa riuscita. E infine, quando il peggio è passato, e la strada è ormai in discesa, c’è la vita, che fa lo sgambetto e c’è la morte, che strizza l’occhio: un terribile incidente in alta quota. E’ la storia di un miracolo. Di un’avventura al di là dei limiti umani. Ed è al contempo una metafora: delle relazioni, tutte, e dei legami. La montagna diventa la metafora del momento in cui la relazione è portata al limite estremo, in cui la verità prende forma, ti mette alle strette e ti costringe a “tagliare”, a fare quel gesto che sempre ci appare così violento e terribile, ma che invece, a volte, è l’unico gesto necessario alla vita di entrambi.


domenica 27/06/2021 - ore 21.00 / Teatro d’attore
EVA diario di una costola di e con Rita Pelusio
Regia di Marco Rampoldi
Produzione di PEM Habitat Teatrali

Ispirata al Diario di Eva (1906) di Mark Twain, Eva è un clown, una figura molto lontana dall’immagine della bella, bionda e ingenua alla quale l’iconografia classica della donna ci ha abituati. Un fou irriverente che si trova alle prese, prima della storia, con la più grande scelta dell’umanità: accettare le regole o disubbidire. Una trasgressione all’insegna della scoperta, di cui la mela è simbolo: morderla o non morderla? In un misto di consapevolezza e disincanto, Eva si chiede che cosa succederà dopo, proiettandosi nella contemporaneità delle donne di oggi. Dalla suora in crisi mistica alla madre di figlio maschio, dalla manager multitasking all’anziana innamorata: umane nella loro imperfezione queste donne raccontano il coraggio di chi ogni giorno combatte per la propria felicità. Perché la diversità manda avanti il mondo. Perché il paradiso sarà pur perfetto, ma la vita è tutta un’altra cosa.

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla