ACLI FIEMME | OSPEDALE DI CAVALESE: SÌ ALLA RISTRUTTURAZIONE ED AMPLIAMENTO DELL’ESISTENTE

Tuesday 5 October 2021 h15:30


richiesta info

Alla luce delle notizie apparse sugli organi di informazione locali riguardanti l’ospedale di Cavalese, le Acli di Fiemme desiderano esprimere il proprio punto di vista sulla questione per tentare di avviare un dibattito pubblico che stenta a decollare.
A nostro parere sono due le considerazioni che desideriamo comunicare in merito all’ospedale di Cavalese. Una riguarda l’aspetto tecnico relativo all’edificio e l’altra riguarda cosa vogliamo metterci dentro.
Siamo d’accordo con tutti gli amministratori comunali che appoggiano la ristrutturazione e l’ampliamento dell’esistente (progetto già approvato e soldi già stanziati in bilancio e poi tolti dalla giunta Fugatti).
Con l’adeguamento e il potenziamento dell’attuale edificio si evita letteralmente di buttare via soldi pubblici, ovvero nostri, in una struttura nuova che non va bene per molti aspetti, come ha evidenziato il documento presentato a fine agosto scorso dal Nucleo di Analisi e Valutazione degli Investimenti Pubblici (vedi “L’Adige” del 26.08.2021). Tale rapporto, in sintesi, ha messo in luce problemi rilevanti sui terreni dove dovrebbe essere costruito il nuovo edificio, su aspetti finanziari legati al costo e al funzionamento dell’opera e su questioni di piano regolatore, sia comunale che provinciale.
Quindi sosteniamo anche noi la ristrutturazione dell’attuale nosocomio perché più economica, più veloce e sostenibile dal punto di vista ambientale.
Aggiungiamo anche che è servita dal trasporto pubblico e che si trova in una posizione che permette, sia ai pazienti ricoverati che al personale, di godere di un panorama che durante una degenza rinfranca anche lo spirito.
L’altro aspetto che sta a cuore, crediamo, a tutti i cittadini e le cittadine delle valli di Fiemme e Fassa è quali servizi incrementare, introdurre o togliere riorganizzando l’ospedale di Cavalese anche in base al fatto che sarà costruito il nuovo ospedale di Trento, il cosiddetto N.O.T.:
• Sicuramente le visite specialistiche più varie e più frequenti per non dover andare in altri ospedali che in media distano da noi almeno 60 km e non dover aspettare mesi per avere un appuntamento.
• Un pronto soccorso adeguato ed efficiente che deve sopportare, in estate e in primavera, anche i molti infortuni e malori dei turisti.
• L’ortopedia va conservata, pensando anche di aumentare il numero di fisioterapisti proponendo a quelli privati una convenzione.
• Altri reparti da adeguare innanzitutto al fatto che la popolazione è sempre più vecchia.
• In merito al reparto di ginecologia e ostetricia, se vogliamo che non rischi più di chiudere, è necessario progettare e investire in politiche per la natalità e per la famiglia, assieme ad un cambio di mentalità che consideri i figli e le figlie una risorsa per l’intera società, per guardare con ottimismo alla vita futura delle nostre valli.

Crediamo fermamente che non interessi alla popolazione avere un ospedale con reparti di alta specializzazione. Interessa, sicuramente, trovare medici di famiglia, specialisti, infermiere e infermieri, operatori sanitari in grado di accompagnare chiunque abbia bisogno di cure sanitarie e supporto sociale. 

Riteniamo pertanto che la Provincia debba attivarsi subito per incrementare queste figure professionali essenziali per il funzionamento dell’ospedale e la cura della persona rivolgendosi soprattutto ai giovani che desiderano scegliere per il loro futuro questo percorso con adeguate iniziative di presentazione e promozione dei rispettivi itinerari formativi.
Il lavoro in questo settore non mancherà mai!


LE ACLI DI FIEMME

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla