Eventivai alla lista eventi

Comunicati


Apt Val di Non | Skywalk e altri interventi: firmato accordo per la valorizzazione della diga di S. Giustina

Apt Val di Non

giovedì 24 marzo 2022 h11:45


Il commissario della Comunità della Val di Non Silvano Dominici, il presidente di Dolomiti Edison Energy Roberto Barbieri, il presidente dell’ApT Val di Non Lorenzo Paoli, il presidente del Consorzio Bim dell’Adige Michele Bontempelli e il sindaco del Comune di Ville d’Anaunia Samuel Valentini, hanno sottoscritto l’Accordo di programma per la “Valorizzazione della Diga di S. Giustina”.
Un momento storico, atteso da anni, che da ufficialmente il via a una serie di interventi mirati a riqualificare l’area della Diga, anche in chiave turistica.
L’Accordo prevede la realizzazione di una spettacolare passerella girevole sul coronamento della diga denominata “Skywalk”, oltre alla demolizione degli edifici esistenti di proprietà della Comunità della Val di Non, la sistemazione della relativa area attraverso la realizzazione di un parcheggio, dei servizi igienici, di un collegamento ciclopedonale e della rete fognaria a servizio delle strutture pubbliche e private presenti nell’area stessa, nonché nella creazione di un sottopasso (o sovrappasso) di collegamento tra le due aree di intervento. Un secondo lotto di interventi consiste nella demolizione di un edificio esistente di proprietà della Società Dolomiti Edison Energy, nella costruzione di un edificio polifunzionale a fini turistici, nella sistemazione dell’area con la realizzazione di un parcheggio e del tratto ciclabile che porta al collegamento tra le sponde est ed ovest del torrente Noce.

LA COMUNITA’ DELLA VAL DI NON
La Comunità svolgerà una funzione di regia ed impulso oltre a coordinare la realizzazione del primo lotto, con esclusione della realizzazione dello “Skywalk”, che sarà completamente a carico della Dolomiti Edison.
ll Commissario della Comunità Silvano Dominici ha così commentato: “Dopo decenni di confronti, discussioni, progetti -le parole del Commissario della Comunità della Val di Non Silvano Dominici- oggi, finalmente, la Val di Non mette la propria firma sulla volontà concreta di sviluppare dal punto di vista turistico la diga di S Giustina. L’apporto di tanti partner che hanno lavorato per potare avanti un’idea nuova di sviluppo della Valle è il miglior modo per partire in questo percorso che si presenta ancora lungo e pieno di insidie. Nei prossimi mesi metteremo in campo tutte le nostre forze per dare forma a questo progetto che, a fianco dello sviluppo delle piste ciclabili e dell’area delle Plaze, rilancia la Val di Non in una dimensione turistica di primordine”.
Per la realizzazione degli interventi contemplati dal primo lotto (con esclusione dello “Skywalk”) la Comunità di Valle utilizzerà le risorse finanziarie del Fondo Strategico Territoriale della Val di Non (con fondi provinciali e comunali) quantificate in un importo pari a 2milioni e 690.522,52 euro.


DOLOMITI EDISON ENERGY
La Dolomiti Edison Energy si impegna a realizzare lo skywalk, con oneri finanziari a proprio carico, e a concederlo in comodato gratuito per 30 anni alla Comunità.
“La diga di Santa Giustina -ha affermato il presidente di Dolomiti Edison Energy Roberto Barbieri- è un’opera d’ingegneria iconica. La più alta diga d’Europa al momento della sua costruzione. Simbolo tangibile del genio italiano e del formidabile riscatto del nostro paese dopo le devastazioni della seconda guerra mondiale. Tutte le persone impegnate nel mondo idroelettrico guardano ancora con orgoglio ed un pizzico di nostalgia le foto dell’allora consigliere delegato Edison Giorgio Valerio che, insieme al progettista della diga Claudio Marcello, accompagnava il Presidente del Consiglio in carica Alcide De Gasperi nella visita del cantiere della costruenda diga e dell’adiacente centrale di Taio.
Dolomiti Edison Energy volendo celebrare in modo non convenzionale questa straordinaria opera, che fa ormai parte integrante del panorama della Val di Non, volendo inviare nel contempo un messaggio tangibile di ringraziamento al territorio che la ospita, ha ipotizzato di realizzare a propria cura e spese un nuovo manufatto sulla diga di Santa Giustina, aprendo una porzione della diga al pubblico, affidando la gestione di questi spazi alle Amministrazioni locali, per favorire la fruizione turistica dell’area.
Dolomiti Edison Energy ha dato corso all’iniziativa, vista la risposta entusiasta a questa proposta delle Amministrazioni locali: la Comunità della Val di Non, i Comuni Di Ville d’Anaunia e Predaia, l’APT della Val di Non ed il supporto all’iniziativa garantito dal BIM Adige. Sono stati sviluppati una serie di progetti con l’ausilio di studi professionali esterni. Sentite le amministrazioni locali, è stato scelto, per la particolare originalità, il progetto di una passerella mobile chiamata “skywalk” per la leggerezza dell’opera, la sua posizione e l’ampio uso di materiale trasparente.
Essendo stato uno dei propugnatori dell’opera sono particolarmente orgoglioso di essere qui oggi per sottoscrivere questa Convenzione che costituisce un passaggio fondamentale nella costruzione dello skywalk.”

Ufficio stampa Apt Val di Non

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla