Eventivai alla lista eventi

Comunicati


Arcidiocesi Tn | Educazione alla legalità, Scuola cattolica e Tribunale minorenni sottoscrivono il progetto “Il banco vuoto”.

Arcidiocesi di Trento

martedì 12 ottobre 2021 h15:00


Sensibilizzare ragazzi, adolescenti, ma anche insegnanti e genitori ai temi della legalità, della cittadinanza attiva e della mediazione dei conflitti sociali; conoscere le Istituzioni e le leggi che garantiscono diritti/doveri dei minori, aumentare la consapevolezza dei fattori che agiscono da antidoto alla criminalità minorile; far riconoscere ai ragazzi il fenomeno del cyber-bullismo ed i pericoli della rete.
Sono alcuni degli obiettivi del progetto “Il banco vuoto” che segna la collaborazione tra Scuola cattolica – in particolare l’Arcivescovile di Trento e Rovereto e La Vela (Rovereto) – e il Tribunale per i minorenni.
L’accordo è stato sottoscritto nella mattinata di martedì 12 ottobre, nell’aula Magna del Collegio Arcivescovile (Trento, via Endrici) alla presenza dell’arcivescovo di Trento Lauro Tisi e del Presidente del Tribunale per i Minorenni, Giuseppe Spadaro.
Introdotti dal rettore dell’Arcivescovile Bruno Daves, Tisi e Spadaro hanno incontrato un centinaio di studenti delle medie inferiori e dei Licei classico e scientifico, prima di sottoscrivere l’intesa. A rappresentare l’Arcivescovile anche il preside Christian Bonazza; per l’Istituto La Vela, il preside Alessandro Laghi.
Le trasformazioni sociali degli ultimi decenni con un’oggettiva fragilità relazionale, lo scorretto utilizzo o l'abuso delle nuove tecnologie e le difficoltà di comunicazione tra le generazioni con adulti e agenzie educative – sempre meno preparati ad affrontare il disorientamento esistenziale e a contenere eventuali condotte trasgressive di ragazzi e giovani – stanno alla base del progetto “Il banco vuoto”.
Il simbolico “banco vuoto” è un richiamo al possibile disagio vissuto da un minorenne, nei casi più estremi in ragione di un reato o di un allontanamento che lo porterebbe a lasciare, appunto, il proprio banco sguarnito.
“Il progetto – ha spiegato il Presidente Spadaro – prevede di riempire idealmente quel posto attraverso la presenza a scuola di un rappresentante della giustizia minorile perché possa aiutare ragazzi ed insegnanti a trasformare il vuoto dell'assenza in un’occasione di riflessione rispetto alle motivazioni che l’hanno provocata”.
Si punta così a promuovere, all’interno delle scuole coinvolte dal progetto – in avvio alcune classi dell’Arcivescovile e dell’Istituto La Vela, con la possibile estensione ad altre scuole cattoliche –, pratiche di mediazione dei conflitti sociali, di educazione alla convivenza e alla coesione sociale.
Un percorso in cui emerga l’importanza di un’alleanza educativa tra Istituzioni e scuola e che stimoli alla riflessione e al dialogo con il contesto familiare.
“Dobbiamo partire – ha sottolineato l’arcivescovo Lauro – dal meglio che abbiamo, ovvero i nostri ragazzi, troppo spesso dipinti come problema, quando invece la responsabilità è in capo all’adulto. Spetta all’adulto aiutare i ragazzi a scoprire il valore dell’altro e il senso del bene comune”.
Guardando al Vangelo e rispondendo alle domande dei ragazzi, don Lauro ha quindi aggiunto: “Gesù ha sempre ricostruito gente che ha sbagliato. Sbagliamo tutti: ma la vera innovazione è questa: dallo sbaglio si può rinascere!”.

Ufficio stampa Arcidiocesi di Trento

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla