Eventivai alla lista eventi

Comunicati


Comune Trento | Interramento della ferrovia a Rovereto, confronto in Consiglio comunale

Provincia autonoma di Trento

mercoledì 13 ottobre 2021 h15:30


L’ipotesi di interramento della ferrovia è stato il tema affrontato nell’incontro che si è tenuto ieri sera in Consiglio comunale a Rovereto, in cui era all’ordine del giorno una mozione sul tema. Al confronto ha partecipato il presidente della Provincia autonoma di Trento, assieme ai dirigenti provinciali competenti in materia. Al Consiglio comunale sono state presentate due ipotesi di interramento che in base all’attuale confronto con RFI sembrano meritevoli di approfondimento.
La parola e la decisione finale spetta al territorio, ha evidenziato il presidente, ma è importante trovare una soluzione condivisa anche per poter avviare al più presto con RFI un percorso analogo a quello che ha portato al finanziamento della circonvallazione ferroviaria di Trento per più di 900 milioni di euro, che è stato deciso a fronte dell’esistenza di un progetto e del rispetto dei requisiti previsti dal PNRR.
RFI, ha ricordato il presidente, ha come “mission” l’interramento della linea ferroviaria dedicata ai treni merci. Il progetto si inserisce nella più ampia visione di Corridoio del Brennero che mira a incrementare l'efficienza e la sostenibilità del trasporto merci su rotaia, limitando contestualmente l'impatto sui centri urbani attraversati. Il lotto di Rovereto, con la circonvallazione merci, è tra i lotti prioritari delle tratte d'accesso al tunnel di base del Brennero, opera cardine per sviluppare l'alta capacità ferroviaria lungo il Corridoio del Brennero.
Il presidente ha evidenziato che i progetti proposti negli anni per l'attraversamento del territorio di Rovereto – e che nel corso della serata saranno illustrati dai tecnici - non sono risultati percorribili per una serie di criticità tecnico-ambientali e quindi si è reso necessario studiare soluzioni alternative. Le ipotesi di realizzazione di una nuova linea merci proposte ora all’attenzione del Consiglio comunale, ha spiegato il presidente della Provincia, in relazione all'attuale livello di approfondimento appaiono invece percorribili dal punto di vista tecnico.
L’intervento su Rovereto non è finanziato, ha spiegato ancora il presidente, ma c’è motivo di pensare che si possa arrivare al finanziamento una volta definita una soluzione progettuale condivisa e tecnicamente realizzabile. Più condivisione ci sarà da parte dei territori, ha concluso, maggiore sarà l’interesse da parte di RFI a considerare l’interramento non solo per la linea merci ad alta capacità ma anche per il trasporto dei passeggeri.
Le due soluzioni presentate e discusse prevedono: una l’interramento profondo, a circa 30 metri, della linea merci sotto la statale del Brennero e il successivo interramento a circa 10 metri della linea del traffico passeggeri, sotto il sedime attuale; l’altra l’interramento della linea merci, a circa 10 metri, lasciando la linea passeggeri in superficie. La nuova galleria dedicata alla linea merci interessa il tratto tra il Millennium Center e Sant’Ilario, mentre a nord e a sud è previsto il raddoppio della linea in affiancamento all'esistente in superficie.
Dopo la relazione dei tecnici si è sviluppato il confronto nell’aula consiliare, anche con richieste di chiarimenti sul piano tecnico. Il dibattito ha incluso anche il tema della viabilità cittadina.
E’ stato confermato che le soluzioni ipotizzate sono comunque compatibili con le opere in corso di progettazione ed esecuzione nell'areale ferroviario di Piazzale Orsi, quali, ad esempio, il sottopasso ciclopedonale, stradale e ferroviario.
Il presidente ha ribadito che l'interramento della linea passeggeri rappresenta un’opportunità, che non può prescindere dall’intervento sulla linea merci: su questa opportunità si apre il confronto su cui è chiamata ad esprimersi anche l’amministrazione di Rovereto.

(lr) Ufficio Stampa Provincia autonoma di Trento

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla