CONS. DE GODENZ (UPT) | Question Time - VACCINI PER ATLETI E STUDENTI TRENTINI CHE SI RECANO ALL'ESTERO

Tuesday 11 May 2021 h15:00


richiesta info

Due delle realtà che più stanno soffrendo le rigide misure di prevenzione del contagio sono il settore sportivo e quello scolastico, soprattutto in relazione alla necessità di recarsi all'estero; il ritorno alla normalità passa, senza ombra di dubbio, attraverso la vaccinazione, unico strumento per combattere la pandemia da Covid-19.
E’ della scorsa settimana la notizia dell'esempio dato da tutti gli atleti appartenenti alle Fiamme Gialle che si sono vaccinati a Cavalese condividendo quel momento alla presenza anche dei rappresentanti delle istituzioni locali e regionali.
Considerato che gli atleti impegnati in gare nazionali ed internazionali riconosciute dalle federazioni affiliate al CONI alla pari degli studenti che devono recarsi all'esterno possono essere catalogati in una posizione a rischio alto di contagio, fatta salva la necessità di proseguire con la campagna vaccinale di tutte quelle categorie di persone più fragili, si interroga l’assessore competente per sapere se ci sia l’intento di attivarsi al fine di intervenire con la vaccinazione degli atleti e studenti trentini suddetti.
Questo il testo della question time appena presentata in aula dal cons. Pietro De Godenz.
Rispondendo al quesito l'assessora Segnana ha spiegato "il Commissario straordinario in data 20 aprile 2021 ha autorizzato la ripresa delle vaccinazioni degli operatori del comparto sicurezza ricomprendendo la Polizia di Stato,l'Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e il corpo dei Vigili del Fuoco. La notizia ripresa dall'interrogante è corretta ed autorizzata in quanto appartenenti al corpo della Guardia di Finanza e non in quanto atleti nazionali e internazionali; nelle prossime fasi della campagna vaccinale quanto la copertura delle persone di età superiore ai 50 anni sarà soddisfacente e le dosi di vaccino consegnate saranno sufficienti, la vaccinazione sarà estesa anche alle fasce di età più giovani di cui fanno parte gli atleti affiliati al CONI e gli studenti che si recano all'estero. Permane la raccomandazione generale di procedere per fasce d'età, progressivamente scendendo delle classi di più anziani e dando priorità alle persone con fragilità. Si evidenzia inoltre che attualmente i vaccini sono autorizzati per la somministrazione rispettivamente a partire dai 16 anni - Pfizer - o dai 18 anni - tutti gli altri vaccini." L'assessora ha poi concordato con il consigliere in riferimento alla necessità di trovare il modo di tutelare e dare garanzia di copertura vaccinale appena possibile agli atleti e agli studenti sopracitati.
In replica De Godenz ha voluto ribadire " E' ovvio, lo ripeto, che vadano rispettate le priorità e che prima debbano essere vaccinati tutti i soggetti fragili e le fasce di età previste da APSS ma anche per i soggetti sopracitati, e per chi con loro entra in contatto, serve una protezione. credo sia davvero importante garantire la sicurezza dei nostri atleti di interesse nazionale e dei nostri studenti che si recano all'estero, ad esempio in viaggio studio. Pertanto credo che a queste due categorie - atleti e studenti che si recano all'estero - debba essere garantito un occhio di riguardo. I ragazzi, gli atleti e le loro famiglie vanno tutelati e questo è il motivo che mi ha portato ad elaborare e portare all'attenzione del consiglio questa interrogazione: la risposta dell'assessora mi trova pertanto soddisfatto e la ringrazio"

cons. Pietro De Godenz
Upt 

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla