Cooperfidi raddoppia le garanzie, record nell’anno della pandemia

Federazione Trentina della Cooperazione

Monday 10 May 2021 h16:15


Ammontano a 39 milioni di euro le garanzie concesse a supporto di oltre 57 milioni di euro di finanziamenti a cooperative e imprenditori agricoli trentini.
Il presidente Renzo Cescato: “Una conferma del nostro sostegno straordinario di cooperativa di garanzia che serve le imprese socie quando c’è il sole, ma ancora di più quando il tempo volge al peggio”.
L’assemblea di oggi conferma in Cda Alessandro Sontacchi, Giacomo Broch e Fabio Marega. La Provincia nomina consigliere Roberto Dal Bosco.

Garanzie contro l’emergenza e garanzie per lo sviluppo. Si potrebbe riassumere così il doppio ruolo che la cooperativa Cooperfidi ha rivestito nel 2020 e che oggi conferma convintamente a sostegno della ripresa delle cooperative e degli imprenditori agricoli, che sono il suo core business. Nell’assemblea di oggi, avvenuta con la modalità del rappresentante designato, il presidente Renzo Cescato e il direttore Michele Sartori hanno avuto notizia dell’approvazione del bilancio da parte dei soci e del rinnovo dei consiglieri in scadenza.
Bilancio solido
Le garanzie emesse nel 2020 ammontano a 39 milioni di euro, oltre il doppio dei 15 milioni del 2019. Molte di queste sono frutto del contributo dato da Cooperfidi all’iniziativa della Provincia “Ripresa Trentino” per fronteggiare l’emergenza. Più della metà sono invece garanzie su finanziamenti allo sviluppo ed al business. “Una conferma – aggiunge il presidente Cescato – del nostro sostegno straordinario di cooperativa di garanzia che serve le imprese socie quando c’è il sole, ma ancora di più quando il tempo volge al peggio”.
I soci hanno superato il numero di 1.500, registrando una crescita costante pari al 22% negli ultimi 5 anni. Con un capitale che oltrepassa i 79 milioni di euro, il bilancio di Cooperfidi comunica solidità, che si riflette in una dotazione patrimoniale molto forte ed in crescita e coefficienti di capitale (CET1 e Total Capital Ratio) entrambi al 77,39% (a fronte di un requisito richiesto rispettivamente del 4,5% e del 6%).
“Il bilancio – spiega il direttore Sartori – si chiude con un utile di esercizio contenuto, di 281.556 euro, frutto della precisa scelta di accantonare e svalutare prudenzialmente per avere disponibilità per sostenere i nostri soci nei tempi futuri, nei quali, con ogni probabilità, si scaricheranno gli effetti negativi della sofferenza di una parte delle imprese in uscita da questa crisi”. E le 120 operazioni di garanzia già deliberate nel primo trimestre del 2021 alimentano questa sensazione di crescita del bisogno di sostegno anche nel breve termine.
Confermati tre consiglieri
L’assemblea è servita anche per ratificare i risultati del voto relativo a tre consiglieri, non perché in scadenza di mandato, ma perché estratti a sorte e riproposti per chiudere il triennio di passaggio dalla scadenza unitaria del Consiglio d’Amministrazione a quella di un terzo di consiglieri ogni anno. Sono stati confermati Alessandro Sontacchi, commercialista e presidente della Famiglia Cooperativa di Cavalese, Giacomo Broch, allevatore di San Martino di Castrozza e vicepresidente della Federazione Provinciale Allevatori e Fabio Marega, commercialista e presidente della Cooperativa Sociale Iter.
La Provincia autonoma di Trento, a cui spetta una designazione in Consiglio di amministrazione di Cooperfidi, ha nominato Roberto Dal Bosco.

Ufficio Stampa Federazione Trentina della Cooperazione

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla