PDT su concessioni idroelettriche

Thursday 23 September 2021 h10:00


richiesta info

Concessioni idroelettriche, Meglio tardi che mai ma ormai in Trentino è passata la legge.


Era il 30 luglio quando la Giunta Fugatti ha tirato dritto e, nonostante la spaccatura della maggioranza, la contrarietà delle minoranze e l'obiezione di 46 sindaci, ha fatto approvare dal Consiglio provinciale la norma sulle gare per il rinnovo delle concessioni idroelettriche delle piccole e medie derivazioni.
Per questo non possiamo non evidenziare che la mozione del Consiglio delle Autonomie locali che sollecita oggi, a distanza di quasi due mesi, a riaprire il dibattito a livello locale, nazionale ed europeo, in merito alle piccole concessioni idroelettriche, rischia di apparire come uno scatto di reni tardivo, ora che la norma prevede per il Trentino la messa a gara alla scadenza del periodo di proroga: entro il 31 luglio 2024 per le piccole e entro il 2027 per le medie derivazioni idroelettriche.
La presa di posizione del CAL nel merito ci trova concordi: la necessità di lavorare sul piano europeo e nazionale è stata una delle nostre battaglie durante i due passaggi in aula della legge Tonina con la quale la Giunta ha voluto disciplinarle. Non possiamo però esimerci dal rilevare come in quei due passaggi siano cadute nel vuoto le 46 firme di Sindaci.
Noi avevamo chiesto che non venisse sancita la gara in norma, ma inutilmente. In quella sede avevamo affermato che questa avrebbe realizzato un danno enorme, perché cristallizzava per legge la gara e il termine del 2024 era veramente poca cosa. Il danno sarebbe rimasto indelebile ed era duplice: sia per la forza della nostra autonomia, sia per i nostri Enti locali che avrebbero dovuto vedere messe a gara in futuro le piccole e medie concessioni. Avevamo proposto in aula di cancellare la legge, fermare tutto, perché incaponirsi per portare a casa poca cosa non giustificava alcunché.

Tuttavia accogliamo con favore la possibile nascita di un’alleanza larga di livello nazionale per avviare un ragionamento diverso sulle piccole concessioni, ma quando la rappresentanza degli Enti locali trentini incontrerà gli altri territori scoprirà che siamo gli unici ad avere normato le gare.
Ci resta la convinzione che un altro atteggiamento quando la maggioranza ha proposto la norma ed un maggiore ascolto di quei 46 sindaci forse ci avrebbero messo oggi in una situazione diversa.

Ufficio stampa Gruppo consiliare Partito democratico del Trentino

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla