Trentino Sviluppo | Approvato il bilancio d’esercizio 2020

Trentino Sviluppo

Tuesday 29 June 2021 h17:15


L’Assemblea dei soci di Trentino Sviluppo ha approvato il Bilancio d’esercizio 2020. Il documento contabile chiude con un utile di 4,6 milioni di euro e un valore della produzione pari a 18 milioni di euro. Significativi i numeri delle attività svolte. Lo scorso anno sono state 707 le imprese assistite nell’ambito dei bandi per la ripartenza economica varati dalla Provincia, oltre 100 le aziende del territorio che si sono rivolte ai servizi avanzati di sviluppo prodotto di ProM Facility mentre imprese attratte in Trentino sono state 39, con un incremento del 30% rispetto all’anno precedente; 22 le imprese trentine accompagnate a fiere digitali in Europa, Asia e Nordamerica, mentre il programma Trentino Startup Valley ha supportato lo sviluppo di 21 nuove imprese. Sul piano degli asset produttivi, importante la conclusione dei nuovi spazi produttivi “Be Factory” in Progetto Manifattura a Rovereto e l’avvio di 15 cantieri diffusi per migliorare l’infrastrutturazione dei territori periferici. Per quanto riguarda infine la promozione turistica, gestita dalla controllata Trentino Marketing, sono state proposte iniziative mirate per mantenere il posizionamento del Trentino come destinazione turistica sicura e per supportare gli operatori di settore in questo anno difficile.

Nel ringraziare il Consiglio di amministrazione uscente e il Collegio sindacale, l’Assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento, Achille Spinelli, ha voluto sottolineare l’importante ruolo svolto da Trentino Sviluppo a supporto del sistema economico locale anche in questo ultimo periodo particolarmente complesso. «Una società che si è dimostrata ancora una volta fondamentale per il sistema Trentino – ha detto Spinelli – garantendo un supporto competente, veloce ed efficace alla Provincia stessa e al tessuto produttivo locale. Le misure straordinarie a contrasto della pandemia sono passate anche per Trentino Sviluppo, partner strategico nei settori dell'economia e dell'innovazione».
«Abbiamo ora bisogno di portare una riorganizzazione – ha continuato Spinelli – che prevede l’inserimento di una nuova figura di direttore generale, prossimamente selezionato tra un’ampia rosa di soggetti che hanno presentato la propria candidatura, per far sì che Trentino Sviluppo possa affrontare al meglio le prossime sfide. La Società di sistema sarà infatti sempre più impegnata nell’erogazione di servizi verso la Provincia e a supporto delle aziende, in un’ottica di grande qualità e di attenzione alla sostenibilità economica e finanziaria».

Il bilancio economico 2020 evidenzia performance positive nonostante le difficoltà causate dall’emergenza sanitaria, con un valore della produzione pari a 18 milioni di euro e un utile di 4,6 milioni. Il patrimonio gestito dalla società a fine dicembre dello scorso anno si attesta a 1 miliardo e 78,7 milioni di euro.
«La solidità dei dati espressi, anche in un momento così complicato – sottolinea Sergio Anzelini, presidente di Trentino Sviluppo - è un’ottima base di partenza per in vista della riorganizzazione ormai prossima che ci poterà a sviluppare ulteriori nuovi servizi sia nei confronti delle imprese sia verso il “sistema provincia”. I risultati raggiunti sono anche il frutto degli ottimi rapporti in essere con le altre realtà del territorio, dalle società provinciali sinergiche alla nostra fino all’università e ai centri di ricerca».

Nonostante la pandemia, nel corso del 2020 le attività di attrazione e location management – seppur trasposte, almeno nella fase iniziale, sul piano virtuale nel rispetto delle norme contro la diffusione del contagio – si sono mantenute costanti. Sono anzi aumentate di 9 unità – 39 contro le 30 del 2019 – le imprese che hanno scelto di trasferirsi o aprire una nuova sede in Trentino.
Anche nell’ambito dei servizi di incubazione e startup si è cercato di supportare le aziende durante l’emergenza sanitaria, attraverso un percorso formativo specifico per la ripartenza che ha coinvolto 52 partecipanti. Nel corso dell’anno si è consolidato inoltre il programma Trentino Startup Valley in collaborazione con Fondazione HIT - Hub Innovazione Trentino per un totale di 21 startup accompagnate verso il mercato e l’incontro con gli investitori. Sempre per favorire la diffusione di una cultura imprenditoriale innovativa sono stati promossi un nuovo premio provinciale per la migliore PMI innovativa dell’anno – che potrebbe essere replicato nei prossimi mesi su scala nazionale – e la seconda edizione della “BIC Open Challenge”, un contest all’insegna dell’innovazione aperta in cui una startup innovativa si impegna a risolvere la sfida ad alto contenuto tecnologico proposta da un grande gruppo industriale trentino. Sette sono invece le iniziative d’impresa resilienti ai cambiamenti climatici supportate tramite il programma europeo Climate-KIC e 7 sono anche i professionisti accompagnati nell’applicazione dell’economia circolare tramite l’academy dedicata “Circular Re-Thinking”.
Nell’ambito della finanza d’impresa, il 2020 è stato l’anno del primo Investor Day, un percorso formativo per startup e piccole medie imprese innovative che culmina in una giornata di matching con gli investitori. Oggi, a distanza di otto mesi, le 5 imprese finaliste hanno raccolto investimenti privati complessivi per un valore di 1,4 milioni di euro.
Intensa anche l’attività dello Sportello imprese che ha processato 707 richieste di contatto e informazioni da parte di altrettante imprese interessate ad accedere ai bandi provinciali per la ripartenza e lo sviluppo delle attività produttive nelle aree montane.
Sul fronte dell’internazionalizzazione è stato realizzato un incoming internazionale con operatori economici tedeschi, svedesi e polacchi per un totale di 20 imprese trentine coinvolte. Sono state realizzate due missioni di accompagnamento all’estero, in Giappone – dove sono stati registrati 66 incontri per imprese – e in Germania, alla fiera “Biofach”. Causa Covid, le attività previste dal mese di marzo 2020 in poi sono state riconvertite sul digitale. Ventidue imprese sono state supportate nella partecipazione via web a fiere di settore in Corea, Stati Uniti, Australia e Germania. Anche i tradizionali momenti formativi individuali e di gruppo sono stati portati online e realizzati come da calendario per un totale di circa 200 partecipanti.
In crescita Prom Facility, che lo scorso anno ha avviato servizi tecnologici di prototipazione e sviluppo prodotto con oltre 100 aziende, nell’ambito della meccanica-meccatronica, stampa 3D metallica, metrologia, reverse engineering, sviluppo di sistemi elettronici e intelligenza artificiale.
Stabili le ricadute sul territorio degli interventi di Trentino Film Commission a sostegno dell’industria audiovisiva, che hanno visto una percentuale di indotto generato pari a tre volte i contributi concessi.
Significativa – in materia di asset produttivi – l’apertura dei nuovi spazi produttivi Be Factory e la riqualificazione del Magazzino Stampati per l’approntamento dei laboratori TESS-Lab in Progetto Manifattura, il supporto agli insediamenti nel “Polo Industria della Gomma” sempre a Rovereto e infine i 15 cantieri promossi tramite una procedura di gara rapida negoziata per far ripartire il territorio, da Ala alla Val di Non, passando per il Tesino e le Giudicarie.
Nell’ambito degli asset funiviari, infine, sono stati portati a termine interventi in favore delle stazioni sciistiche di San Martino, Bolbeno, Panarotta, San Martino – Tognola, Val di Non, Molveno e Lagorai.

Ufficio stampa Trentino Sviluppo

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla