Trentino Sviluppo | Sorgerà a Rovereto, in Be Factory, il nuovo centro ricerche BM Group

Trentino Sviluppo

Tuesday 23 November 2021 h17:00


È stata siglata oggi dal presidente di Trentino Sviluppo, Sergio Anzelini, e dall’amministratore unico di BM Group, Francesco Bettoni, l’intesa per la realizzazione del nuovo centro di ricerca e sviluppo dell’azienda con sede a Borgo Chiese. La struttura sorgerà nei nuovi spazi “Be Factory” di Trentino Sviluppo in Progetto Manifattura a Rovereto e sarà operativa entro l’estate 2022. Occuperà 12 persone negli ambiti dell’ingegneria meccatronica per la progettazione di veicoli a guida autonoma, dello sviluppo software e sistemi di visione per la cernita dei rottami ferrosi e per il “machine learning”, a servizio dell’industria, in particolar modo dei settori siderurgico, cartario, farmaceutico e dell’intra-logistica. Significative le ricadute per le startup e piccole medie imprese presenti negli hub roveretani di Trentino Sviluppo: l’intesa prevede infatti progettualità condivise in programmi di open innovation, economia circolare e problem solving dei processi industriali.
«La ripresa post pandemia – osserva Achille Spinelli, assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento - passa anche da operazioni come questa, in cui gruppi industriali con un’importante presenza sui mercati esteri scelgono di coltivare le proprie radici trentine, investendo sul territorio e creando opportunità di lavoro e di crescita professionale per i diplomati e laureati delle nostre scuole tecniche e università, nonché occasioni di open innovation e collaborazione con le piccole e medie imprese della filiera locale. La collocazione in Progetto Manifattura è inoltre strategica perché mette in rete una serie di competenze presenti a Rovereto: dai laboratori ProM Facility ai nuovi Tess-Lab per la sostenibilità, le energie pulite e la circolarità dei processi industriali».
BM Group è pronta ad aprire un nuovo centro di ricerca e sviluppo negli spazi produttivi Be Factory di Progetto Manifattura a Rovereto. L’intesa è stata siglata oggi, lunedì 22 novembre, dal presidente di Trentino Sviluppo Sergio Anzelini e dall’amministratore unico del gruppo Francesco Bettoni.
Attiva dal 1993, BM Group è la società holding dell’omonimo gruppo societario con sede principale a Borgo Chiese. Attraverso le società operative, opera come system integrator sviluppando piattaforme di automazione industriale, robotica e meccatronica per l’industria e realizza e gestisce impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.
Già presente a Rovereto con un ufficio di progettazione all’interno del Polo Meccatronica, la realtà imprenditoriale punta ora a concretizzare, in Be Factory, una unità di ricerca e sviluppo tecnologico nell’ambito dell’ingegneria meccatronica: testing di sistemi di guida per la robotica mobile, un prototipo per l’identificazione e la cernita del rame all’interno del rottame ferroso rivolto all’industria siderurgica, sono i primi progetti che si realizzeranno insieme ad altre soluzioni software basate su intelligenza artificiale, machine e deep learning, pensati per migliorare sicurezza ed efficienza dei processi industriali.
La crescente domanda derivante dall’espansione dei mercati in cui opera BM Group – in particolare quello americano ed europeo – sta richiedendo infatti un aumento degli spazi produttivi e di personale.
Nello specifico, il nuovo centro ricerche di Rovereto, con una superficie di quasi 1.000 metri quadrati, avrà sede nel modulo P.04 di Be Factory sul lungo Leno, location che consente di personalizzare anche tecnologicamente gli spazi secondo le necessità dell’azienda. Ed è quello che verrà fatto con BM Group per un investimento previsto di circa 520 mila euro.
Divisi tra uffici tecnici e area sviluppo prototipi, i nuovi spazi saranno operativi entro l’estate 2022 e, a partire dal 2023, occuperanno 12 addetti adibiti alla progettazione elettrica e meccatronica e allo sviluppo software di automazione e robotica, diventando un polo di attrazione e di eccellenza per i giovani talenti del presente e del futuro provenienti da Trento, Rovereto, Riva del Garda e dal vicino veronese. Nello specifico, si inseriranno figure con competenze quali visione artificiale e intelligenza artificiale, robotica mobile autonoma, Cloud & IIoT, che lavoreranno a nuovi modelli e percorsi di innovazione per una “fabbrica intelligente”. BM Group, che ha già in corso collaborazioni con altre realtà insediate in Be Factory e in Polo Meccatronica, intensificherà inoltre le sinergie esistenti con le istituzioni della ricerca presenti sul territorio trentino, come la Fondazione Bruno Kessler, l’Università di Trento e il Laboratorio ProM Facility.

Il presidente di Trentino Sviluppo Sergio Anzelini spiega: «In Progetto Manifattura sono attive diverse progettualità volte a favorire sinergie tra aziende insediate e a sviluppare nuovi business model, come il bando per il problem solving tra grandi imprese e startup “BIC Open Challenge” e la scuola per l’economia circolare “Circular Re-Thinking”. Siamo sicuri che l’arrivo in Be Factory di una realtà così dinamica e internazionale come BM Group rafforzerà queste iniziative con un nuovo sprint e con idee volte all’open innovation che avranno ricadute senz’altro positive, in termini di indotto ma anche sui ricercatori e verso i nuovi imprenditori impegnati nei nostri poli e sul territorio trentino».
Francesco Bettoni, amministratore unico di BM Group: «Siamo sempre più convinti che sviluppare innovazione in modo più efficace e rapido sia possibile solamente attraverso la sinergia tra specializzazioni, l’integrazione e il collegamento di funzioni. Grazie a questo approccio tra imprese, scuola e istituzioni, il Trentino sta diventando un vero fiore all’occhiello per l’innovazione della manifattura».

Soddisfatto anche l’assessore all’Artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della Provincia autonoma di Trento Roberto Failoni, che commenta: «Un’operazione positiva perché vede un gruppo industriale trentino di punta investire in un nuovo centro ricerca. Il fatto di aver scelto Progetto Manifattura, uno dei poli tecnologici più innovativi a livello nazionale, non potrà che portare connessioni e ricadute positive che andranno a rafforzare la competitività e la solidità di BM Group e di conseguenza a radicare ulteriormente l’azienda sul territorio trentino, anche per quanto riguarda le attività manifatturiere svolte presso la sede di Borgo Chiese».

Ufficio stampa Trentino Sviluppo

BM Group. È un gruppo industriale italiano che unisce società con specializzazioni diverse, in grado di fornire soluzioni innovative in automazione industriale, robotica, meccatronica, engineering & procurement contractor e in investimenti nelle energie rinnovabili.

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Annulla