Eventivai alla lista eventi

NEWS & BLOG

CULTURA | FOOD | TRENTINO


La cultura del cibo di qualità

Ricette in casa


Riscoprire i sapori del cibo alpino grazie a ricette tradizionali e prodotti di qualità.
É questa la proposta dell'associazione Alpibio che ha come scopo principale quello di "essere centro per la diffusione volontaria in materia di salubrità e gusto".

Un obbiettivo che, nelle giornate dettate dall'emergenza Covid-19, viene condiviso con appassionati di cucina e curiosi grazie a ricette e consigli pubblicati sul sito web. 

«Questi giorni, d’obbligatoria presenza a casa che risulta impegno prioritario per tutti - sottolinea il presidente dell'associazione Alpi Bio Angelo Giovanazzi, da anni attivo nella rete di slow food e slow medicine - offrono l’opportunità di cercare e riscoprire nella cucina casalinga le qualità del cibo che possono contribuire alla tutela ambientale ed alla prevenzione sanitaria, anche delle malattie infettive. É utile ricordarlo perché fin dai tempi di Pasteur si sa che tali malattie dipendono, si, dal contatto con il microbo o il virus, ma anche dal loro terreno di coltura. É il terreno che alimentiamo dentro di noi e nel quale possiamo rafforzare l’energia di difesa col nostro cibo di qualità».

COPERTINA.png

Ecco quindi che, nella sezione RICETTE IN CASA , come prosegue Giovanazzi «abbiamo pensato di unire i saperi ed i sapori di Chef di tutto il territorio per proporre delle ricette salubri da fare con facilità comodamente all’interno delle nostre mura domestiche. In un momento delicato come questo, diventa di principale importanza l'attenzione verso la propria alimentazione».

Un'iniziativa, aggiunge il presidente di Alpibio «che ha avuto un bel numero di adesioni: decine di Chef di molti ristoranti e osterie del nostro territorio, e mastri panificatori - tra questi per fare un nome Eliseo Bertini - uno dei più premiati mastro d'arte bianca - e associazioni di settore tra cui L'alleanza dei cuochi di SLow Food e l'associazione provinciale Coghi del trentino». Una possibilità che, conclude Giovanazzi «rimane ancora aperta visto che continua la disponibilità a ricevere ricette da parte degli interessati».

Ecco allora che ci si potrà cimentare nella preparazione del Buchteln, con i consigli di Matteo Delvai (Coghi del Trentino) oppure della Torta pan grattato e cioccolato seguendo le indicazioni di Matenco...
e ancora i Canederlotti di pane di segale con pancetta e ricotta affumicata dello chef Fiorenzo Varesco (Antica Osteria Morelli) oppure il Lievito naturale grazie alla ricetta del Maestro d’arte bianca Eliseo Bertini.

Butcheln3-300x200.jpg

Un progetto a cui hanno collaborato Mario Cristofolini, presidente Lilt Trento, Carlo Pedrolli, responsabile nutrizione clinica Apss Trento, Fulvio Mattivi, docente Chimica degli alimenti Università di Trento realizzando inoltre un decalogo con consigli sulla nutrizione.

Un po' di storia.

L'associazione Alpibio, dalla sua nascita nel 2013, ha realizzato diversi progetti tra cui serate (il Pane delle alpi, pane dei popoli, nel 2016 a Rovereto (TN) il "Pane delle alpi, lo zafferano del Baldo" nel 2017 e lo "Slow food day" nel 2018), concorsi (nel 2017 la Cultura del pane nelle Alpi e, nel 2018, il premio Pane aromatico di cultura alpina) e la mostra itinerante Pane di cultura delle Alpi nel 2019.

Tra le pubblicazioni infine la Mappa dei pani - 2018 - o la guida Cultura del pane delle Alpi - 2019. 

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla