Eventivai alla lista eventi

Eventi in Trentino


CAMPIONATO ITALIANO SPRINT RELAY E COPPA ITALIA LONG – LA VALLE DI PRIMIERO PRONTA AD OSPITARE LA PRESTIGIOSA KERMESSE SPORTIVA

sabato 20 ottobre 2018 h08:00


richiesta info

L’appuntamento è stato presentato mercoledì 17 ottobre presso il Tabià del Checo, suggestiva location nel centro storico di Mezzano, e sono intervenuti:

  • il Presidente dell’Azienda per il Turismo San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi Antonio Stompanato
  • l’Assessore al turismo, istruzione, cultura e borghi del comune di Mezzano Ivano Orsingher
  • l'Assessore allo sport di Primiero, Giacobbe Zortea
  • il Presidente dell’ASD Gs Pavione Adriano Bettega
  • il Commissario Strarordinario FISO, Sergio Anesi

Sergio Anesi ha spiegato il suo ruolo di Commissario Straordinario FISO. In seguito si è soffermato sul concetto di sport e natura e di come l’Orienteering permetta di scoprire il territorio e le sue peculiarità. La chiave turistica è inoltre una grande opportunità per questo tipo di eventi che in Trentino trovano spesso casa. Infine ha ricordato come al termine di questo Campionato Italiano e delle Coppa Italia Long l’area interessata si troverà a disporre di una nuova mappa che è di fatto una palestra a cielo aperto e luogo di nuove opportunità per gli orientisti.

Sulla stessa linea d’onda Antonio Stompanato il quale ha affermato che “I panorami dolomitici della Valle di Primiero si rivelano ancora una volta lo sfondo perfetto per eventi sportivi di tutti i livelli. Speriamo che le gare dei prossimi giorni rappresentino per gli atleti e per le loro famiglie un’occasione per apprezzare le bellezze ai piedi delle Pale di San Martino, rese ancora più straordinarie dall’esplosione di colori che caratterizza la stagione autunnale.”

 “Il Campionato Italiano Sprint Relay -  ha invece esordito Adriano Bettega - ci offre la possibilità di vedere gli atleti impegnati in uno scenario affascinate sia dal punto di vista paesaggistico che sotto l’aspetto sportivo. Nutriamo grandi aspettative per una competizione che qui a Primiero ha già avuto un importante precedente con i mondiali juniores del 2009. Inoltre, con la 7^ prova di Coppa Italia Long andremo a rispolverare una cartina storica come quella di Caltena, ideata ben trentatré anni fa e del tutto adatta ad ospitare una competizione della distanza di tipo “long” in un paesaggio naturale con pochi eguali a livello internazionale.”

“È un grande piacere per noi – ha dichiarato l’assessore competente del Comune di Mezzano Ivano Orsingher - ospitare una competizione sportiva di tale caratura che porterà i migliori atleti italiani a gareggiare in uno scenario estremamente caratteristico come quello di Mezzano, uno dei Borghi più belli d’Italia. Siamo davvero felici che sia stato scelto il nostro paese ed auspichiamo che tutti i partecipanti possano godersi l’occasione per apprezzare le bellezze e i panorami che meglio lo rappresentano.” Infine la parola è passata all’assessore allo sport del Comune di Primiero Giacobbe Zortea. “Come comune di Primiero San Martino di Castrozza – ha commentato Zortea - siamo felici di poter ospitare una competizione sportiva di questo tipo. L’orienteering è uno degli sport che meglio si sposa con le caratteristiche e le peculiarità del nostro territorio. Ci auguriamo che le due giornate di gara possano portare qui a Primiero tanti atleti desiderosi di confrontarsi nel pieno rispetto dell’ambiente che li circonda”

Le prove saranno alquanto spettacolari. Il sabato è prevista la gara a squadre che si svolge nel centro di Mezzano, uno dei Borghi più belli d’Italia, rinomato per i suoi scorci caratteristici e per il suo carattere rurale. Questa formula permette al pubblico di seguire con facilità l’evolversi della prova che vede al via dei team misti con l’obbligo di almeno una donna, in prima frazione, nel terzetto.

Difficilissimo stilare un pronostico ma sicuramente formazioni come US Primiero, Park World Tour Italia, Ori Tarzo, Pol. Besanese e altre ancora daranno vita ad una sfida emozionante. Lo scorso anno a Bobbio s’impose la Pol. Masi davanti all’Agorosso Bergamo e GS Pavione.

Discorso diverso nella Long dove il favorito numero uno è l’atleta locale Riccardo Scalet, reduce da una brillante prova in Coppa del Mondo in Rep. Ceca. Con lui l'altro primierotto, Mattia Debertolis (US Primiero), Roberto Dallavalle (MonteGiner), Robert Merl (PWT), Alessio Tenani e Michele Caraglio (AgoRosso). Tra le donne in pole position Verena Troi (TOL), Christine Kirchlechner (SC Merano), Carlotta Scalet (PWT), Francesca Taufer (US Primiero), Irene Pozzebon (Pol. Besanese), . 

In questi giorni i percorsi sono stati supervisionati da Fabiano Bettega, atleta del GS Pavione. "La gara Sprint metterà a dura prova gli atleti perchè è richiesta una grande velocità sia nella corsa che nella lettura della mappa. Anche io, che ho fatto il test senza la pressione agonistica, ho commesso vari errori". La Long. "Nella gara in bosco, dove sono previsti 26 punti di controllo, lo scenario cambia totalmente. Ci sono salite molto ripide e ragionare in certi frangenti diventa complicato. I concorrenti dovranno fare i conti con l'acido lattico. Stimo un tempo di 90' per i vincitori".

L'evento verrà trasmesso da RAI SPORT che solitamente lo manda in onda dopo 15 giorni. La puntata avrà una puntata di 30'.

M.Mae

Press Release

Le notizie "di prima mano" dalle istituzioni e dagli enti del Trentino.
Una selezione di comunicati d'ambito politico-economico trentini da parte di amministrazioni, fondazioni, associazioni di categoria e tanto altro...

vedi comunicati

Food

Tutte le novità dal mondo del food e dell'enogastronomia tipica trentina: eventi, sagre, feste e fiere, appuntamenti in agenda, libri di cucina... Quov.It è il notiziario essenziale e la cronaca puntuale del mondo del food in Trentino!

vedi food Food
Bands

Bands

Scopri band, concerti, festival ed eventi di musica in Trentino consigliati da Quov.it.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band, tribute band, orchestre...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla