Eventivai alla lista eventi

Comunicati


Ambrosi (FdI) | Aumenti record del carburante e costo materie prime: “Serve agire sull’Assegno Unico Provinciale per aiutare le famiglie trentine”

venerdì 29 ottobre 2021 h15:30


richiesta info

L’economia italiana è alle prese con uno straordinario aumento del costo dell’energia dovuto sia all’aumento dei prezzi delle materie prime, come gas e combustibili derivanti dal petrolio (per cui non ci si aspetta alcuna inversione del trend, con le previsioni che parlano addirittura di possibili ulteriori aumenti nel periodo natalizio), sia dell’aumento dei costi per le aziende che producono energia. Dopo una fase di rallentamento dovuta alla pandemia, la ripresa delle attività produttive ha determinato un rapido aumento della domanda per le materie prime, generando quello che in termini economici è definito uno “shock di domanda”. Per tentare di dare una risposta di fronte al rischio di aumento delle bollette per le famiglie italiane, il Governo è intervenuto con il D.L. 27 settembre 2021, n. 130 predisponendo lo stanziamento di oltre 3 miliardi di euro destinati al contenimento della bolletta per famiglie e microimprese. A questo si è aggiunta una riduzione al 5% dell’Iva per le bollette gas. Secondo le stime dell’ARERA il decreto avrà l’effetto di limitare, per il prossimo trimestre per una famiglia tipo con servizio in tutela, l’aumento dell’energia ad un +29,8% per la bolletta dell’elettricità e ad un +14,4% per la bolletta del gas.
Va tuttavia considerato come il costo della vita in Trentino – Alto Adige da anni sia più elevato rispetto al resto d’Italia. Come rilevato nello scorso luglio da Ispat e Astat infatti, gli aumenti maggiori sui prezzi al consumo negli ultimi dodici mesi nel capoluogo della nostra Provincia si sono registrati in un ambito fondamentale come quello della casa: i costi di gestione delle abitazioni sono aumentati del 10,9% (+7,9% in Italia), trainati dalle bollette di acqua, elettricità, riscaldamento. Rilevante anche il +5,4% dei trasporti (+5,2 a livello nazionale). E’ rimasta pressoché invariata invece la spesa alimentare (+0,2% contro lo 0,1% nazionale).
Per questo motivi questa mattina ho depositato una proposta di mozione che vuole impegnare la Giunta provinciale a valutare la possibilità di intervenire sulla quota A dell’Assegno Unico Provinciale (misure a contrasto della povertà) per cercare di ridurre l’impatto relativo ai già annunciati rincari delle bollette sulla vita delle famiglie trentine.

Cons. Alessia Ambrosi
Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla