Eventivai alla lista eventi

Comunicati


Federcori | I dati sui cori, sull’età media dei coristi, sulle sezioni giovanili e di voci bianche.

Federcori

martedì 5 ottobre 2021 h17:00


L’estate che ci siamo lasciati da poco alle spalle, ha visto aprirsi sui quotidiani locali un interessante dibattito dedicato al tema/problema del ricambio generazionale dei componenti dei numerosi cori del Trentino. Dibattito innescato dalla notizia che alcuni cori oggi corrono effettivamente il rischio di cessare o sospendere per qualche tempo l’attività a causa dell’età avanzata di una parte dei componenti, cui si sono aggiunte le crescenti difficoltà emerse, per alcuni anche a causa della pandemia, nel continuare a partecipare, ovviamente sempre da volontari, alle prove e ai concerti. Spesso non è infatti semplice trovare dei sostituti specialmente tra i giovani. A meno che i cori non dispongano di sezioni giovanili o anche di giovanissimi che con il tempo possono prepararsi per subentrare, prima o poi, ai più anziani.

Alcuni dati.

Su questo importante argomento, Federcori ha selezionato dal proprio archivio (costantemente aggiornato) alcuni dati. Eccoli: limitando l’analisi ai 146 cori attualmente formati solo da adulti (in tutto i cori aderenti alla Federazione sono 186 e, quindi, in 40 casi si tratta di minicori e di formazioni di adolescenti), l’età media dei componenti è di 52,89 anni. Ancora, nei 72 cori popolari solo maschili, l’età media dei componenti è di 54,30 anni. Le sezioni di voci bianche o giovanili interne ai 146 cori di adulti, sono in tutto 26. Dei 186 cori trentini che risultano oggi iscritti alla Federazione (una dozzina in meno rispetto al 2020), i componenti sono in tutto 5.005. Si registra quindi un calo sia di cori che di coristi in gran parte dovuto alla lunga interruzione sia delle prove sia dei concerti imposta dalle autorità per contenere la diffusione dei contagi da Covid-19. Il protrarsi nel tempo per gran parte dello scorso anno e di quello in corso di questo stop ha causato difficoltà a molti cori e coristi che pur volendo riprendere l’attività ancora non sono riusciti a ripartire nonostante gli sforzi compiuti da molte formazioni e maestri per mantenere i contatti, restare connessi ed esercitarsi utilizzando i social.

Le iniziative messe in campo da Federcori Trentino.

Consapevole del problema, la Federazione cori del Trentino si è da tempo mobilitata mettendo in campo numerose iniziative a supporto dei cori e dei coristi, sia l’anno scorso e nei primi mesi di quest’anno durante il lockdown, sia approfittando ora della sia pur parziale ripresa delle prove e dei concerti “in presenza”. Queste le attività che Federcori sta proponendo sia per la formazione dei coristi e dei direttori sia rivolte al pubblico a conferma di questa ripartenza.

Per quanto riguarda la formazione, sono state già raccolte le iscrizioni e sta partendo la seconda edizione del corso per coristi Leggo e canto la musica (la prima edizione si era svolta con successo durante il periodo di stop imposto alle prove) in collaborazione con tutte e 13 le scuole musicali del Trentino. Sta inoltre per prendere il via e si concluderà in aprile (le iscrizioni sono aperte fino a fine ottobre) il corso di formazione per direttori e aspiranti direttori di coro che si articolerà in sei sabati, corso durante il quale sono in programma tre seminari con tre interessanti e innovativi argomenti: la vocalità infantile e giovanile attraverso il metodo Robin (24 ottobre), "Le Circle Songs" (21 novembre 2021) e il riscaldamento vocale del coro (3 aprile 2022)

Per quanto riguarda i concerti, nel corso di questo mese di ottobre sono in programma cinque appuntamenti per la rassegna "Omaggio a Maria" con l’esibizione di cori polifonici che proporranno un repertorio interamente dedicato alla Madonna.
In programma vi è inoltre il "Festival dei Laghi", rassegna corale organizzata dalla Federazione Cori del Trentino insieme alle Associazioni Corali di Lombardia e Piemonte, che vedrà la partecipazione di 24 cori, metà popolari e metà polifonici. I concerti previsti sono 12 (4 in Piemonte, 4 in Lombardia e 4 in Trentino). Ogni appuntamento vedrà l’esibizione di un coro della zona e di un coro ospite. I cori trentini coinvolti sono 8 (4 si esibiranno in Trentino, 2 in Lombardia e 2 in Piemonte).
Prosegue poi la rassegna Cori nei Borghi, organizzata dalla Federazione e già avviata con successo quest’estate: sono 7 i cori trentini di cui è prevista l’esibizione a Borgo di San Lorenzo in Banale (San Lorenzo Dorsino) con altrettanti concerti sabato 30, domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre, in concomitanza con la Sagra della Ciuiga.
Attualmente è in fase di definizione il progetto "La Federazione canta il Natale".

Per quanto riguarda le pubblicazioni, è in fase di avanzata preparazione un CD di canti per la cui registrazione hanno aderito 28 cori popolari maschili e 25 cori trentini di altre tipologie. Inoltre sta per uscire l’edizione del libro "200 esercizi per il riscaldamento vocale”, pubblicata dalla Federazione Cori del Trentino. Il libro, dell'autore tedesco Klaus Heizmann, è già stato tradotto in 7 lingue.

Ufficio stampa Centro Servizi Culturali Santa Chiara

Coro Brenta di Tione
Coro Brenta di Tione

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla