Eventivai alla lista eventi

Comunicati

LBL_ | LBL_AT_EMOZIONI


MULTIVERSOteatro porta in scena "Pandora non aprire quel vaso!"

Teatro San Marco

giovedì 16 novembre, ore 20:30


Uno spettacolo di MULTIVERSOteatro che indaga gli stereotipi di genere passando in rassegna le grandi figure femminili del mito greco. Nella riduzione drammaturgica di Michela Embriaco e Benedetta Conte, dal libro di Giulia Caminito, in scena al teatro San Marco di Trento, giovedì 16 novembre, ore 20:30. Per la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne.

Giovedì 16 novembre torna in scena a Trento “Pandora non aprire quel vaso!”, spettacolo di MULTIVERSOteatro tratto da “Mitiche. Storie di donne della mitologia greca” di Giulia Caminito. Diretto da Michela Embrìaco e interpretato da Benedetta Conte e Michela Embrìaco, lo spettacolo dà voce ad alcuni fra i più celebri personaggi della mitologia classica – Pandora, Penelope, Aracne, Arianna e Medea – alla ricerca delle radici della disuguaglianza e degli stereotipi che hanno imprigionato per secoli queste figure.


Chi sono quelle narratrici misteriose che entrano in scena con un vaso bellissimo che sembra porti solo sventura? Cosa nasconde quel vaso? In un’atmosfera magica e misteriosa, le voci di Pandora, Penelope, Aracne, Arianna e Medea accompagnano lo spettatore “nelle storie di loro bambine, per mare, nei palazzi, nelle stanze più nascoste”. Lo spettacolo da voce a queste donne mitiche che prendono corpo dallo spessore di una narrazione che le rende vive e attuali. In queste donne, ragazze, maghe, streghe possiamo rispecchiarci, vedere l’origine di molti volti del femminile e degli stereotipi nei quali queste figure sono rimaste imprigionate per secoli.

In scena si intrecciano narrazione e partitura fisica, le attrici indossano costumi scenografici riccamente decorati e la partitura originale di suoni e musica mescola passato e presente. Al centro il lavoro dell’attore con il suo corpo e la sua voce.
Oggetti e costumi sono di Giusi Campisi, le musiche originali di Carlo Casillo e la partitura luci di Mariano De Tassis. Con il contributo finanziario della Fondazione Caritro e il patrocino del Comune di Trento, in partnership con Tiring House.

Ufficio stampa Teatro San Marco

La compagnia MULTIVERSOteatro

MULTIVERSOteatro nasce nel 2009, fondato da Michela Embrìaco, attrice, regista, insegnante di teatro e teatroterapeuta. Gli spettacoli di MULTIVERSOteatro parlano soprattutto del ruolo della donna nella storia e nella società contemporanea. Sono il prodotto finale di un lavoro lungo e curato che coinvolge professionisti e artisti; al centro c'è il lavoro dell'attore creativo, che si fonde in una partitura unica con immagini, musica, luce, costumi, oggetti e scenografia. Le più recenti produzioni teatrali e letture-spettacolo di MULTIVERSOteatro sono “Creusa Cassandra e le Altre. Voci di donne dalla guerra di Troia” (2022, regia Michela Embrìaco tratto da A Thousand Ships, di Natalie Haynes) “Pandora non aprire quel vaso!” (2021, regia di Michela Embrìaco, tratto da Mitiche, di Giulia Caminito), “Il canto di Penelope” (2018, regia di Michela Embrìaco, tratto da “The Penelopiad” di Margaret Atwood), “Una stanza tutta per sé” (2016, regia di Michela Embrìaco, monologo tratto da “Una stanza tutta per sé” di Virginia Woolf), “Materiale per Medea” (2014, regia di Raffaele Macrì, monologo tratto da “Riva Abbandonata/Materiali per Medea/Paesaggio per Argonauti” di Heiner Müller).

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla