Eventivai alla lista eventi

Comunicati

LBL_AT_EMOZIONI


Nel Giorno della memoria “Il violino di Auschwitz” a Nago

Comune di Nago-Torbole

venerdì 27 gennaio 2023 h21:00


Venerdì 27 gennaio, alle 21 al teatro di Nago, andrà in scena il concerto “Il violino di Auschwitz” a cura di Barabàn di Milano, gruppo di punta della scena folk italiana, apprezzato in Europa e America; l’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.
Anche ad Auschwitz, Terezìn e Mauthausen si suonava, si cantava e si componeva musica. Di fronte alla sola prospettiva della morte, i musicisti non rinunciavano alla loro passione, arrivando ad allestire orchestre, come ad Auschwitz, scrivendo note nelle condizioni più disperate, componendo ninna nanne da cantare ai bambini ormai sulla porta della camera a gas, come la straordinaria Wiegala scritta da Ilse Weber morta, insieme al figlio Tommy, nell’ottobre ’44 ad Auschwitz.
Nei lager nazisti la musica ha avuto un ruolo di esaltazione dell’orrore e dell’annientamento della dignità umana. Era continuamente suonata scandendo i ritmi dei prigionieri durante le marce verso i campi di lavoro, nelle adunate, durante le esecuzioni e per l’intrattenimento degli ufficiali. Per i detenuti fare musica significava ritrovare la dignità violata e, in molti casi, vivere.


Il concerto presenta un’emozionante sequenza di canti composti da deportati nei campi di concentramento di Terezìn e Mauthausen (Wiegala, Asma Asmaton) melodie e danze della tradizione yiddish, canzoni contro la guerra (da Auschwitz di Guccini a La guerra di Piero di De André), e contro l’indifferenza e l’apatia (Yellow triangle): fanno da colonna sonora a testimonianze di sopravvissuti ai campi di sterminio, immagini dei lager nazisti, spezzoni di film sulla Shoah.
L’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il primo novembre 2005 a 60 anni dalla liberazione dei campi di concentramento, ha proclamato il 27 gennaio Giornata internazionale della commemorazione delle vittime dell’olocausto. «Spesso, in queste occasioni, vengono proposti spettacoli di prosa. Quest’anno invece abbiamo scelto un concerto perché attraverso la musica possa rimanere indelebile nella memoria di ciascuno di noi il ricordo di questo momento della vita. Ricordare e commemorare le vittime della Shoah non significa affatto trascurare altri genocidi, né tantomeno stabilire “priorità” tra stermini e dolori di un popolo piuttosto che di altri: la memoria storica della Shoah non riguarda soltanto il popolo ebraico, ma l’intera umanità». Sono le parole dell’assessore alla cultura Sara Balduzzi, che continua: «Il Giorno della memoria è sicuramente un omaggio alle vittime, ma è anche il riconoscimento pubblico e collettivo di un fatto particolarmente grave di cui l’Europa si è resa colpevole e a cui l’Italia ha attivamente collaborato. È importante capire cosa accadde dal punto di vista storico e sociale e perché sia stato possibile e sia stato permesso che tutto ciò succedesse.


Lo scopo è non dimenticare mai questo momento drammatico del nostro passato affinché, come dice la stessa legge “simili eventi non possano mai più accadere”. Come queste parole indicano chiaramente, non si tratta affatto di una “celebrazione”, ma del dover ribadire quanto sia importante studiare ciò che è successo in passato».


L’evento è organizzato in collaborazione col Coordinamento Teatrale trentino.

Ufficio stampa Comune di Nago-Torbole

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla