Eventivai alla lista eventi

Comunicati


PNAB | Manutenzioni straordinarie: adottati nuovi criteri per valutare e realizzare i progetti proposti dalle amministrazioni locali

PNAB Parco Naturale Adamello Brenta

mercoledì 2 febbraio 2022 h15:45


Via libera dalla Giunta esecutiva del Parco all’adozione di uno strumento organico di valutazione delle richieste inoltrate dalle Amministrazioni comunali riguardanti interventi di conservazione e valorizzazione del territorio, in particolare manutenzioni straordinarie su strade, sentieri e manufatti: si va dalla costruzione o il ripristino di ponti e passerelle a lavori di sistemazione idrogeologica e messa in sicurezza, fino al recupero di malghe e piccoli edifici rurali. I nuovi criteri definiscono anche la compartecipazione finanziaria dell’Ente Parco alla realizzazione degli interventi.

Nel corso dei primi mesi del 2021, con l’avvio della nuova governance in capo al presidente Walter Ferrazza, il Parco aveva proposto a tutte le Amministrazioni comunali territorialmente ricadenti nell’area protetta un nuovo modello di convenzione, di durata quinquennale, per proseguire e ampliare l’esperienza riguardante la gestione degli interventi di manutenzione della rete sentieristica e di altre infrastrutture di interesse territoriale.
Essendo tuttavia cresciuta, negli ultimi anni, la richiesta di interventi che esulano dalla manutenzione ordinaria, i quali presentano specificità e costi di realizzazione di una certa rilevanza, è stato fin da subito evidente che bisognasse mettere a punto anche uno strumento specifico che consentisse alla Giunta del Parco di valutarne di volta in volta, in maniera oggettiva, l’ammissibilità.
Lo strumento è ora operativo: il documento approvato dalla Giunta, “Criteri per la realizzazione di interventi straordinari richiesti al Parco dagli Enti proprietari ricadenti in area Parco”, individua una serie di criteri generali di ammissibilità per le seguenti tipologie di intervento:
- manutenzione straordinaria di sentieri
- rifacimento di passerelle pedonali o di nuova realizzazione
- manutenzione di tratti stradali comunali o forestali
- manutenzione di aree di sosta e picnic
- manutenzione ordinaria e straordinaria e nuove realizzazioni di ponti carrabili
- manutenzione o ristrutturazione di immobili
- interventi volti al recupero ambientali di prati e pascoli;
Per ciascuna fattispecie si individuano i criteri di ammissibilità dell’opera, generali e specifici, gli eventuali limiti alla realizzabilità, i criteri di quantificazione della spesa ammissibile per la realizzazione dell’intervento e la ripartizione ammessa della spesa.
A titolo esemplificativo: fra i criteri generali, si prevede che le opere richieste devono essere coerenti con i principi istituzionali dell’Ente Parco, che la collaborazione e compartecipazione del Parco sarà in funzione della disponibilità economica e di risorse umane all’Ufficio Tecnico Ambientale, e che la decisione degli interventi a cui dare seguito dipenderà dall’ordine di presentazione delle richieste e dalla priorità dell’opera stabilita dal Parco stesso. I criteri specifici riguardano le diverse tipologie di intervento, come la manutenzione di sentieri, il rifacimento o realizzazione ex-novo di passerelle pedonali e così via, indicando anche le diverse percentuali di compartecipazione alla spesa: a volte essa viene assunta in toto dal Parco, a volte nella misura del 50%, o di un terzo del totale, anche a volte con l’individuazione di tetti di spesa (ad esempio: 5000 euro per la manutenzione straordinaria di strade comunali e forestali in area Parco, 20.000 euro per la manutenzione straordinaria o rifacimento di ponti carrabili).

Ufficio stampa PNAB - Parco Naturale Adamello Brenta

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla