Eventivai alla lista eventi

Eventi in Trentino

TRENTINO


Speciale Carnevale | Al via i festeggiamenti

articolo in aggiornamento


E' tutto pronto per il periodo più pazzo e divertente dell'anno! Ecco quindi un piccolo vademecum... sempre in aggiornamento... con le feste di carnevale in Trentino del 2024.

Spazio a sfilate, animazioni e tanto divertimento (articolo in aggiornamento) 

Trento | Gli appuntamenti nel centro storico e nelle circoscrizioni

Il Carnevale anima la città da venerdì a domenica 18 con giostre e sfilate, animazione e tradizione culinaria. E' infatti un ricco calendario quello in programma nelle piazze e nelle vie del centro cittadino e delle Circoscrizioni. L’inaugurazione è prevista domenica 4 febbraio alle 14 con il concerto itinerante della Funkasin Street Band che partirà da piazza Fiera.

Giostre e sfilata. In centro storico, già a partire da venerdì 2 e fino a martedì 13 febbraio sarà possibile divertirsi con le giostre in piazza Fiera e piazza Mostra, dove giovedì 8 e martedì 13 dalle 14.30 si potranno gustare i krapfen distribuiti. Le attrazioni saranno in funzione tutti i giorni con orario 14 alle 20, il sabato, la domenica, giovedì 8 e martedì 13 saranno aperte con orario esteso dalle 10.00 alle 20.00.

Sabato 10 AAA - rimandata a martedì 13 la sfilata in programma sabato

A causa del maltempo previsto, è rimandata a martedì 13 la sfilata dei gruppi in maschera in programma per questo sabato.
Accompagnati dall’allegra Banda Storta i partecipanti partiranno da piazza Fiera per attraversare il centro storico fino a piazza Mostra, dove si svolgeranno la premiazione finale e la distribuzione di krapfen. Per partecipare all’evento è necessario prenotare scrivendo a info@promoevent.it.
In centro storico, fino a martedì 13 febbraio sarà possibile divertirsi con le giostre in piazza Fiera e piazza Mostra, dove giovedì 8 e martedì 13 dalle 14.30 si potranno gustare i krapfen distribuiti. Le attrazioni saranno in funzione tutti i giorni con orario 14 – 20, mentre il sabato, la domenica, giovedì 8 e martedì 13 saranno aperte con orario esteso dalle 10 alle 20.

Gardolo. Il primo appuntamento è per giovedì 8 con il Carnevale di Canova, che dalle 13 alle 16 allieterà i protagonisti con musica e intrattenimento a cura dell’associazione Carpe Diem. A seguire, sabato 10 alle 12 ci sarà il Carnevale a Spini con pranzo e truccabimbi, per concludere domenica 11 in piazza della Libertà con la sfilata delle maschere alle 13.30 (appuntamento ore 13) e con la polenta offerta dal gruppo Alpini in piazza Groff.

Meano. Domenica 11, in occasione del Carnevale dei ragazzi di Meano, a partire dalle 10.30 sarà possibile festeggiare con la sfilata delle mascherine che alle 13.30 sfileranno accompagnate dal Corpo Bandistico di Vigo Cortesano e con la distribuzione dei gnocchi alle 14. Martedì 13 al Carnevale di Vigo Meano il divertimento continuerà in piazza Aldo Stainer dalle 13.30 con una nuova sfilata delle mascherine accompagnate dal Corpo Bandistico di Vigo Cortesano che partiranno dalla Scuola Materna “Filo Giallo” e alle 14 con distribuzione polenta, lucaniche e formaggio. Si concluderà domenica 18 con il Carnevale di Gazzadina, dove dalle 12 sarà possibile riscaldarsi con distribuzione di polenta, formaggio, fagioli e lucanica.

Bondone. Domenica 4 nella sala pluriuso dell’oratorio di Sopramonte e nella piazza di Vigolo Baselga sarà possibile divertirsi con la distribuzione di patatine, strauben e zucchero filato, truccabimbi, spettacoli di animazione e caccia al tesoro. Domenica 11 febbraio con il Carnevale a Cadine in piazza Regola ci saranno musica, intrattenimento, distribuzione di pasta, strauben e cioccolata calda, e ancora truccabimbi e spettacoli di animazione per bambini.

Sardagna. Domenica 11 nel piazzale dell’oratorio parrocchiale si terrà il consueto aperitivo con uova sode, grostoi, pasta al ragù, vin brulè e bibite.

Ravina e Romagnano. Sabato 10 febbraio a Romagnano Sbigolada di Carnevale dalle 10 alle 16 insieme al Gruppo Alpini, mentre martedì 13 tutti al parco di Ravina in via Filari Longhi per il Carnevale a Ravina che si svolgerà dalle 11.30 alle 17.

Argentario. Domenica 4 dalle 12 in località San Donà è previsto il Carnevale a San Donà con musica, giochi gonfiabili, pasta e bevande. A Montevaccino l’appuntamento è per sabato 10 febbraio a partire dalle 12 con polenta, lucanica, formaggio e musica, mentre domenica 11 dalle 12 a Martignano proposti polenta, musica e giochi e a Tavernaro maccheroni al ragù, brodo di carne caldo, bevande e musica. E ancora, martedì 13 a partire dalle 12 sono previsti a Cognola polenta, lucanica e attività per bambini con la Festa di Carnevale in piazza e a Villamontagna pranzo, bibite, sfilata delle maschere e spettacolo teatrale.

Povo. Domenica 4 Carnevale a Povo nel piazzale Merler alle 14. Sabato 10 Grostolada di Carnevale al polo sociale e domenica 11 la settantacinquesima edizione del Carnevale a Oltrecastello in piazza con distribuzione di un piatto carnevalesco (polenta e vin brulè) alle 13.30 e sfilata dei gruppi e delle mascherine alle 14.00.

Mattarello. Domenica 4 febbraio nel piazzale Ergolding a partire dalle 10.30 distribuzione brodo caldo, maccheronata, bibite e omelette e dalle 13 sfilata dei carri e dei gruppi mascherati. Giovedì 8 l’appuntamento è alla sala polivalente in via Poli 6 dalle 14.30 con Carnevale insieme e grostolada, mentre domenica 11 alle 17 proiezione del film “Puffin Rock” in via Poli 7, per concludere martedì 13 sempre in via Poli 7 con apericena alle ore 19.30 e proiezione del film “Pare parecchio Parigi” alle ore 21.

Villazzano. Sabato 10 febbraio il ritrovo è a Grotta di Villazzano nel piazzale del bar Bort per la Canederlada che avrà inizio alle 12.30. Al centro Don Onorio Spada di via Valnigra 69 domenica 11 l’appuntamento è invece con la Sgnoccolada Alpina 2024 proposta dal gruppo di Villazzano dell'Associazione Nazionale Alpini.

Oltrefersina. Si comincia giovedì 8 dalle 14 alle 17 con la Grostolada di Carnevale nel piazzale Tensostruttura in via Conci 3 per proseguire martedì 13, sempre nel piazzale Tensostruttura, con la Gnoccolada di Carnevale dalle 12 e in via Gramsci 7 con la distribuzione gnocchi alle 12 e la sfilata delle maschere alle 14.

Centro storico – Piedicastello. Sabato 10 febbraio dalle 12.30 tutti alla Festa di Carnevale ai Solteri per truccabimbi, grostoi e sfilata di maschere, per continuare domenica 11 alle 11.30 con la Festa di Carnevale di Piedicastello che prevede distribuzione di gnocchi, grostoi, spettacoli e esibizione circense o con la Festa di Carnevale alla Vela dove sono in programma distribuzione pasta, bevande, dolci, truccabimbi e sfilata. Si conclude a Piedicastello martedì 13 in orario pomeridiano con la Grostolada Alpina 2024 che accoglierà i partecipanti con grostoi e bevande.

Per rimanere aggiornati su tutti gli eventi e su eventuali modifiche in caso di maltempo, si consiglia di consultare i profili social degli organizzatori e il sito del Comune di Trento.

Il Carnevale in Giudicarie

A Tione a Storo, tornano gli eventi più divertenti e irriverenti dell’anno. Fervono i preparativi per i due maggiori carnevali delle Giudicarie, il Gran Carnevale Giudicariese a Tione e il Gran Carnevale di Storo, e ormai da qualche mese gli organizzatori sono al lavoro per poter organizzare al meglio le due feste mascherate. Sfilate, serate, gastronomia: per una settimana il territorio sarà all’insegna dell’allegria e dei colori.

Nelle Giudicarie il sentimento carnevalesco è una tradizione che arriva da tempi lontani. Oggi queste manifestazioni sono di notevole importanza per il territorio, e sono in grado di mobilitare tantissime persone provenienti da tutta la Provincia e dalla vicina Lombardia per assistere ai momenti di festa che coinvolgono le borgate dal giovedì al martedì grasso.

Questi momenti trovano i loro prodromi in tempi antichi e le prime testimonianze, riguardanti lo svolgimento del Carnevale di Tione, risalgono addirittura al 1887, quando si preparavano delle feste in piazza e si distribuivano gratuitamente i bigoi alla cittadinanza. Il Gran Carnevale Giudicariese vanta infatti una storia lunga 136 anni.

Oggi sono numerosi gli eventi che coinvolgono la borgata, a partire dal tour della Regina e delle sue vallette, che nei giorni precedenti la settimana grassa faranno visita alle scuole materne del territorio, alla Scuola Musicale Giudicarie e al Circolo Anziani di Tione. Il vero e proprio Carnevale Giudicariese si apre, poi, con la consegna da parte del sindaco di Tione delle chiavi del Paese alla Regina del Carnevale che le conserverà fino al martedì grasso. La festa entrerà nel vivo, sabato 10, con il “Carnevale dei Popi e Putei” al pomeriggio e il “Festione di Carnevale” al Palatennis la sera con ospiti d’eccezione del calibro di Willy William e l’estrazione dell’ordine dei carri della sfilata del martedì grasso.

Ed è proprio il martedì, con i suoi 136 anni di tradizione, il cuore di questa manifestazione. I carri allegorici e i gruppi mascherati sfileranno per il centro storico, con l’esibizione finale in piazza Cesare Battisti. Durante la giornata sarà distribuita anche la tradizionale polenta e salamino. La sera si aprirà con la Slargada, un aperitivo in attesa del Festione al Palatennis, dove si terranno le premiazioni di carri e gruppi, accompagnati dalla musica di Paolo Ortelli.

Corollario del Gran Carnevale Giudicariese è la rassegna gastronomica. Da giovedì 8 a martedì 13 febbraio sarà possibile degustare piatti a tema “La tradizione carnevalesca” nei ristoranti aderenti delle Giudicarie.

Anche il Gran Carnevale di Storo annovera una tradizione decennale ed è giunto alla sua 55^ edizione. Era stato creato un po' per scherzo, nel 1967. L’idea del Carnevale nacque da un desiderio: quello di rendere davvero unica e speciale questa festa. Fu così che vennero realizzati i primi carri che raccontavano il gossip del paese, le attualità della nazione, a volte attraverso stupende burlesque.

La peculiarità di questa manifestazione è il primato di carnevale più grande in Europa riservato ai carri statici. Queste strutture allegoriche sono infatti talmente grandi, da impedirne il passaggio nelle vie del centro storico e costringere così la Pro Loco di StoroM2 a farli posizionare lungo un circuito allestito alla periferia della borgata. Tradizionalmente è quindi il pubblico a sfilare tra i carri per godersi lo spettacolo.

Anche quest’anno saranno i bambini ad aprire il tradizionale appuntamento carnevalesco della Valle del Chiese, il giovedì grasso, a cui seguirà sabato 10 febbraio con l’Opening Party con special guest Simone Comincioli e Leonardo Mazzari di RADIO 51 e Hellmate e i Muppets Cover Band in una serata riservata ai maggiori di 16 anni.

Domenica 11 febbraio sarà la volta dei giovani sfilare per il centro storico di Storo per poi raggiungere il palazzetto Storo E20, e, come da tradizione, il Gran Carnevale di Storo 2024 entrerà nel vivo il Martedì Grasso (martedì 13 febbraio) con la prima esibizione dei carri allegorici, musica e bar dalle ore 13.30. I Polenter di Storo cucineranno dal tardo pomeriggio la tipica polenta Carbonera. Dalle ore 18.00 alle ore 03.00 ci sarà musica con Dj Catta presso la Tensostruttura.

Il gran finale arriverà sabato 17 febbraio con la seconda grande esibizione dei carri allegorici e dei gruppi mascherati, alcuni provenienti dai carnevali limitrofi. Dalle ore 17.30 la festa si sposterà presso la tensostruttura, dove si potrà degustare la tipica polenta carbonera e dalle 22.30 tutti al palazzetto Storo E20 per la serata conclusiva, in compagnia della speciale animazione disco di 90 Wonderland – Il party degli anni 90. Verso mezzanotte si terranno le premiazioni di carri esterni e interni e dei gruppi mascherati che hanno partecipato al Gran Carnevale di Storo.

Per rimanere aggiornati su tutti gli eventi e su eventuali modifiche in caso di maltempo, si consiglia di consultare i profili social degli organizzatori e il sito dell'Apt Campiglio.

Carnevale di Romeno - Tradizione riscoperta!

Si rinnova l'appuntamento con la sfilata del martedì grasso che ha come protagonisti i Lachè e vedrà quest’anno la presenza di gruppi di carnevali tradizionali provenienti dal Friuli Venezia Giulia, i Pust di Mersino e i Pust di Rodda. Saranno inoltre presenti i mini Lachè di Coredo e il Gruppo Storico Culturale Arzberg.
Non solo questo però... per ripercorrere la storia di una tradizione popolare attraverso le immagini, rintracciando evoluzioni, cambiamenti e nuovi significati grazie alla prima mostra fotografica interamente dedicata a questa tradizione carnevalesca, una delle più interessanti dell’arco alpino.

Il lavoro di ricerca è durato diversi mesi e ha coinvolto molteplici soggetti: la popolazione in primis, ma anche le associazioni dei Lachè, la banda, il circolo anziani, fino al METS - Museo Etnografico San Michele, che ha fornito alcuni materiali provenienti dal suo archivio. Particolarmente interessante il contributo delle scuole primarie di Romeno: i bambini hanno potuto intervistare il gruppo dei Lachè, e le loro domande e curiosità sono diventate i contenuti che accompagnano il visitatore nel percorso della mostra.
Per la mostra sono state selezionate le 80 fotografie più significative, che verranno esposte presso il Teatro parrocchiale di Romeno dal 3 al 13 febbraio, suddivise in tre assi tematici: la polenta, cuore delle scenografie del carnevale, la figura del Lachè, emblematica maschera danzante, e le sfilate.

Carnevale di Arco 

Viste le pessime previsioni meteo dello scorso fine settimana, il Gruppo Costruttori Associati comunica che il Carnevale di Arco sarà recuperato, con programma modificato, domenica 18 febbraio.
Il programma verte sullo spettacolo di Fabrizio Fontana, comico di Zelig noto per i personaggi di James Tont, del concorrente di quiz che «le sa tutte» Gian Maria Fontana e del dj Elia; e sulla musica degli Extras, band capitanata da Nicholas Merzi, chitarrista e cantante, e Emanuele Stassi, batterista.
Si inizia alle 14.30 in piazzale Segantini, con proposte anche per bambini e con la sempre graditissima distribuzione di krapfen e tè caldo.

Carnevale di Cavalese

Il Comune di Cavalese, in collaborazione con la biblioteca comunale, il Gruppo Alpini di Cavalese, la Sagis, la Banda sociale di Cavalese, propone il tradizionale martedì grasso dedicato ai bambini e alle bambine.
Martedì 13 febbraio ritrovo alle ore 14.15 in Piazza Pasquai, da dove partirà la sfilata delle maschere insieme alla Banda Sociale di Cavalese.
Segue “merenda party” a cura del Gruppo Alpini di Cavalese e, alle ore 16.00, la proiezione del film d’animazione “Wonder Park” presso il PalaFiemme.
Si ricorda che non è permesso l’ingresso all’Auditorium con coriandoli e bombolette, che dovranno essere lasciati all’ingresso.

r_carnevale_di_trento_foto_comune_di_trento
r_carnevale_di_trento_foto_comune_di_trento

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla