Eventivai alla lista eventi

Comunicati


UniTrento | Ricerca, all’Università di Trento due nuovi finanziamenti europei

Università di Trento

giovedì 17 marzo 2022 h14:30


Oggi l’European Research Council ha annunciato l’assegnazione di grant a Elena Franchi per un progetto su federalismo e confini nella Grecia antica e a Nicola Segata per uno studio su microbioma e salute. La prorettrice alla ricerca Francesca Demichelis esprime soddisfazione: «Un riconoscimento di elevato rilievo internazionale per due docenti del nostro Ateneo, Elena Franchi e Nicola Segata. Colpisce la centralità dei loro programmi di ricerca rispetto a temi quantomai attuali, quali la salute e il federalismo. L’assegnazione di questi due finanziamenti da parte dell’European Research Council è motivo di orgoglio per l’Università di Trento che continua a coltivare eccellenze in molti ambiti di ricerca».

Ancora una volta la ricerca UniTrento mostra di avere tutte le carte in regola per sbaragliare la concorrenza scientifica in una selezione molto competitiva qual è quella per ottenere i finanziamenti dell’European Research Council.
Nel giorno in cui il Consiglio europeo della ricerca ha annunciato l’assegnazione degli ultimi grant su bando 2021 a sostegno di progetti di eccellenza presentati da istituzioni accademiche e di ricerca, l’Università di Trento si è vista riconoscere due proposte finanziate.
I due grant fanno parte dei 30 conferiti all’Italia sui 313 assegnati dall’European Research Council a scienziati e scienziate in fase di consolidamento della propria posizione di indipendenza e di leadership nella ricerca (Erc Consolidator) che prevedeva un budget complessivo di 632 milioni. Le proposte arrivate erano state 2.652 e solo il 12% di esse è stato ammesso a finanziamento.
L’Ateneo di Trento ha vinto con Elena Franchi (Dipartimento di Lettere e Filosofia) per un progetto su federalismo e frontiere nella Grecia antica (FeBo - Federalism and Border Management in Greek Antiquity) e con Nicola Segata (Dipartimento di Biologia cellulare, computazionale e integrata) per uno studio sull’impatto sulla salute della trasmissione del microbioma umano (microTOUCH - Transmission of the human microbiome and its impact on health).
I due nuovi finanziamenti si vanno ad aggiungere ai 31 che UniTrento ha ottenuto da quando, nel 2007, l’European Research Council eroga grant in tutta Europa. Il conferimento di ciascun grant avviene al termine di una selezione su base competitiva, in cui l’unico criterio di valutazione è l’eccellenza scientifica del progetto e il curriculum di chi lo propone.
La prorettrice alla ricerca Francesca Demichelis esprime soddisfazione: «Un riconoscimento di elevato rilievo internazionale per due docenti del nostro Ateneo, Elena Franchi e Nicola Segata. Colpisce la centralità dei loro programmi di ricerca rispetto a temi quantomai attuali, quali la salute e il federalismo. L’assegnazione di questi due finanziamenti da parte dell’European Research Council è motivo di orgoglio per l’Università di Trento che continua a coltivare eccellenze in molti ambiti di ricerca».
La partecipazione a programmi di finanziamento internazionali rappresenta uno dei punti di forza della politica della ricerca in UniTrento, che supporta scienziati e scienziate in tutte le fasi del complesso processo di accesso e gestione dei fondi.

Ufficio stampa Università di Trento

Rettorato ©UniTrento ph. Giovanni Cavulli
Rettorato ©UniTrento ph. Giovanni Cavulli

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla