Eventivai alla lista eventi

Eventi in Trentino

CULTURA | CONFERENZA | INCONTRO | TAVOLA ROTONDA | SEMINARIO | VALLE DELL'ADIGE | TRENTO


Ordine e disordine in un post pandemia a tinte arancioni: il Festival dell'Economia di Trento

dal 2 al 5 giugno 2022


Dal 2 al 5 giugno lo scoiattolo tornerà a colorare il capoluogo trentino grazie alle conferenze ed agli incontri che saranno organizzati - per il triennio '22-'24 - da Trentino Marketing e dal Gruppo 24 ORE.

Una manifestazione promossa dalla Provincia Autonoma di Trento con il contributo del Comune di Trento e dell’Università di Trento che permetterà a Trento di tornare ad essere per 4 giorni il punto di riferimento per l'economia attraverso l’incontro ed il dibattito dei protagonisti nazionali ed internazionali dell’ambito economico, delle istituzioni, delle imprese nonché del mondo accademico, filosofico e giornalistico e di tutti gli stakeholder.

Una quattro giorni imperdibile a cui prenderanno parte 9 Premi Nobel, oltre 75 relatori provenienti dal mondo accademico, 20 tra i più importanti economisti internazionali e nazionali, 26 rappresentanti delle più importanti istituzioni europee e nazionali, 36 relatori internazionali, oltre 30 tra manager e imprenditori di alcune delle maggiori imprese italiane e multinazionali, 10 ministri.

Festival-Economia_imagefullwide.jpg

A fare da leitmotiv alla XVII edizione del Festival dell'economia di Trento sarà, come sempre, un tema di strettissima attualità: "Dopo la pandemia, tra ordine e disordine".

«Il 17° Festival dell’Economia di Trento sarà dedicato al tema dopo la pandemia (e con una guerra in corso) "Tra ordine e disordine” - spiegano gli organizzatori - La scelta ha origine dalla riflessione sui fortissimi effetti sociali, economici e politici che la pandemia e la guerra hanno prodotto, stanno producendo e produrranno. La portata della crisi economica seguita all’emergenza sanitaria ha richiesto politiche economiche d’emergenza in tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Cina fino all’Europa».

La politica fiscale è tornata nell’agenda di tutti i governi e i debiti pubblici stanno crescendo ovunque. L’economia reale ha avviato cambiamenti fondamentali dove le comunità torneranno a giocare un ruolo fondamentale. L’intero Occidente deve fare i conti con il tramonto delle ideologie e la carenza di leadership, non soltanto nella politica. In questo scenario che stiamo vivendo come cambieranno gli equilibri nel mondo occidentale?

«La spinta al cambiamento verrà riassorbita dal sistema oppure nasceranno nuovi equilibri economici e sociali provocando tensioni e continue destabilizzazioni? Il crocevia è tra Ordine, inteso come la riscrittura di nuovi patti sociali, e Disordine, inteso come il fallimento della gestione della transizione».

NE010620190631_imagefullwide.jpg

Un evento dunque dal palinsesto dinamico ed innovativo che si aprirà ancora di più a cittadini e famiglie grazie al “FuoriFestival”: un calendario di incontri pensati per ispirare, dare forza a nuove idee, esplorare visioni inattese, formare e intrattenere in modo intelligente il pubblico degli studenti, dei giovani e delle famiglie.

Più in generale, a tutti coloro che sono attratti da linguaggi e approcci diversi. Il Fuori Festival Trento 2022 prevede una serie di appuntamenti e attività che compongono un vero e proprio palinsesto, parallelo al programma principale, con contenuti speciali e di intrattenimento. Isole didattiche, dibattiti, concorsi di idee, momenti di confronto su temi che spaziano dal metaverso ai nuovi linguaggi di comunicazione, alle nuove professioni e ai modelli di business che possono nascerne.

Nel nuovo concept è stato sviluppato anche un programma dedicato di appuntamenti curati dalle realtà locali di riferimento del territorio Trentino: Fondazioni, Istituzioni, Enti di ricerca, Organizzazioni del terzo settore e Associazioni di categoria, con l’obiettivo di approfondire le dinamiche di sviluppo territoriale, di ricerca e innovazione e i modelli di trasformazione delle relazioni-socioeconomiche.

Un’analisi che avverrà attraverso momenti di riflessione che idealmente coinvolgeranno tutte le realtà operanti sul territorio. I temi spazieranno su progetti a sostegno della ricerca scientifica e dell'inclusione sociale, con un'attenzione particolare ai più giovani; sullo sviluppo tecnologico e le sue innumerevoli applicazioni a favore della crescita economica e culturale del territorio; sui nuovi modelli di impresa.

I panel e gli interventi dei relatori sono promossi, organizzati e curati da: Altroconsumo; Confindustria Trento; Cooperazione Trentina; Consiglio Provinciale Giovani della Provincia di Trento; Eusalp – European Strategy for the Alpine Region; Fondazione Caritro; Fondazione Franco Demarchi; Fondazione Bruno Kessler; Fondazione Edmund Mach; Giovani Imprenditori del Terziario della Provincia di Trento; Hub Innovazione Trentino; Lilt Trento; OCSE; Trentino Sviluppo.

Appuntamenti che contribuiranno ad accendere l’intera città di Trento con tre filoni principali: Cultura del Creare, I Visionari, Parole d’Ordine. Tutte le info e gli aggiornamenti su Festivaleconomia.it.

Il Comitato scientifico e l'Advisor Board del Festival dell'Economia di Trento per il 2022

Il Comitato Scientifico dell’edizione 2022 del Festival dell’Economia, presieduto dal Direttore Responsabile del Sole 24 Ore Fabio Tamburini, è composto dalla professoressa Gabriella Berloffa, ordinaria di Economia politica all’Università di Trento, dal professore Luigi Bonatti, ordinario di Politica economica all’Università di Trento, dalla storica dell’economia Adriana Castagnoli, già docente di Storia contemporanea all’Università di Torino.

L’Advisory Board del Festival dell’Economia di Trento, che avrà il compito di supportare gli organizzatori ed il comitato scientifico nell’individuazione dei temi legati all’economia reale, è composto da Lucia Annunziata (giornalista), Emma Marcegaglia (Presidente B20), Paolo Magri (Vicepresidente Esecutivo e Direttore ISPI), Monica Mondardini (Amministratore Delegato CIR), Giulio Sapelli (Consigliere Fondazione Eni Enrico Mattei) e Giulio Tremonti (Presidente Aspen Institute Italia).

Press Release

Press Release

Le notizie "di prima mano" dalle istituzioni e dagli enti del Trentino.
Una selezione di comunicati d'ambito politico-economico trentini da parte di amministrazioni, fondazioni, associazioni di categoria e tanto altro...

vedi comunicati

Food

Tutte le novità dal mondo del food e dell'enogastronomia tipica trentina: eventi, sagre, feste e fiere, appuntamenti in agenda, libri di cucina... Quov.It è il notiziario essenziale e la cronaca puntuale del mondo del food in Trentino!

vedi food Food
Bands

Bands

Scopri band, concerti, festival ed eventi di musica in Trentino consigliati da Quov.it.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band, tribute band, orchestre...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla