Cia (FdI) | Sanità trentina: “Far parte di una squadra non vuol dire mettere a tacere il proprio senso critico”

Monday 19 July 2021 h18:45


richiesta info

Alcuni membri di maggioranza e minoranza mi hanno chiesto cosa io abbia fatto per la situazione in ginecologia e ostetricia al Santa Chiara. Ebbene, il mio impegno su quanto avveniva all’interno di quell’unità operativa non nasce in seguito alla scomparsa della Dottoressa Pedri, ma molto prima. Già nel 2019 avevo raccolto dati preoccupanti sui turni di lavoro in quel reparto (basati su uno studio documentale su 800 pagine ed oltre 20mila report dell’Apss), informando la IV Commissione, l’Apss e l’Assessorato delle criticità emerse. Il Consigliere Zeni mi critica per non aver portato dati oggettivi, ma le mie fonti avevano chiesto riservatezza per il timore di ripercussioni negative sul luogo di lavoro, e la loro volontà di mantenere l’anonimato era dunque da garantire. Il mio obiettivo era quello di accendere i riflettori su un contesto che presentava preoccupanti problematiche e su cui era dunque compito delle istituzioni avviare una seria indagine. Il mio appello si andava inoltre a sommare a quello di tanti professionisti che negli ultimi anni avevano segnalato criticità in quell’unità operativa; segnalazioni che erano state puntualmente accantonate.
La domanda dunque non è cosa abbia fatto io, ma cosa sia stato fatto da chi negli ultimi 10 anni, nonostante le ripetute segnalazioni, ha costantemente evitato di valutare con serietà la situazione, nascondendo la polvere sotto al tappeto. Ora i vertici dell’Apss auspicano che “i panni sporchi siano lavati in casa”, ma vedendo cosa – non - si è fatto in passato, è necessario che la situazione vada valutata da un ente terzo e dalla magistratura, affinché tutti i nodi vengano al pettine.
Ciò che emerge è un vulnus alla nostra autonomia e alla nostra sanità, decantate spesso come eccellenze ma che risultano fortemente svilite in seguito a questa vicenda. È doveroso dunque ripartire da determinati elementi cardine:
- l’importanza delle relazioni umane sul lavoro;
- la definizione di criteri di valutazione dei dirigenti focalizzati su produttività ed efficienza ma anche sulle capacità relazionali e manageriali che purtroppo possono essere carenti anche nei migliori professionisti;
- la necessità di ripensare gli strumenti di prevenzione e contrasto al mobbing che hanno evidenziato forti lacune.
Mi hanno criticato poiché, in quanto membro della maggioranza provinciale, non dovrei essere critico con l’azione di governo. Si tratta però di un atto di coerenza: anche quando ero in opposizione non ho mai mancato di evidenziare e combattere ciò che ritenevo sbagliato. La situazione problematica nel reparto di ginecologia e ostetricia non nasce certamente in questa legislatura, ma essere nella coalizione del cambiamento non significa sminuire ciò che la mia coscienza mi impone di denunciare, ieri come oggi. Far parte di una squadra non vuol dire mettere a tacere il proprio senso critico, ma dialogare e operare in sinergia per far fronte alle problematiche, non per nasconderle o accantonarle nella speranza che si risolvano da sole.


Cons. Claudio Cia
Presidente del Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla