Eventivai alla lista eventi

Comunicati


Comune Trento | Terminati i lavori di valorizzazione del monumento a De Gasperi in piazza Venezia

Comune di Trento

mercoledì 1 giugno 2022 h15:45


Pulite tutte le superfici in pietra e realizzato un nuovo impianto di illuminazione. Migliorata la sicurezza con dei dissuasori metallici. Il monumento sarà illuminato col tricolore da stasera fino a domenica.

I lavori appena conclusi hanno avuto come obiettivo la valorizzazione del monumento dedicato allo statista trentino nei giardini pubblici di piazza Venezia, fornendolo di un sistema di illuminazione – in parte previsto al tempo della costruzione ma mai eseguito. La scarsa illuminazione del parco circostante causava la percezione di insufficiente sicurezza nelle ore notturne e non tutelava il monumento dal subire atti vandalici.
I lavori – costati 84.900 euro - sono consistiti in un intervento di pulitura delle superfici lapidee e dei rivestimenti a mosaico per migliorarne lo stato di conservazione e rallentare i fenomeni di degrado, oltre che procedere con la rimozione degli imbrattamenti a bomboletta riscontrati in diversi punti del monumento.
L’impianto di illuminazione è stato realizzato per dare risalto ai rilievi bronzei componenti il monumento, in particolare alle due grandi statue principali: Alcide De Gasperi verso sud e la statua dedicata all'Italia verso nord. L’alta stele marmorea centrale viene illuminata tramite tre fari cosiddetti rgbw (colorati) che in condizioni ordinarie emettono luce bianca ma possono, in occasione di ricorrenze pubbliche di particolare interesse, essere regolati al fine di creare cromatismi selettivi tramite gestione da remoto. Da stasera e fino a domenica infatti - in occasione delle Festa della Repubblica - il monumento sarà illuminato con il tricolore.
Infine è stata migliorata anche la sicurezza del monumento stesso con un sistema di dissuasori metallici posizionati sui pianerottoli intermedi delle gradinate al fine di impedire l’accesso alla sommità del basamento (alto circa un metro e 80) e ridurre il potenziale rischio di caduta.

Ufficio stampa Comune di Trento

---

La progettazione e Direzione Lavori per la parte architettonica è stata seguita dall’arch. Federica Podetti, la progettazione e la direzioni lavori per gli impianti elettrici e di illuminazione dall’ing. Alberto Ricci, con coordinamento dell’arch. Anna Bruschetti, tecnici del Comune di Trento. Il Coordinamento della Sicurezza è stato affidato al tecnico esterno ing. Giovanni Chiogna. I lavori relativi al restauro e alla pulitura delle superfici sono stati eseguiti dall’impresa Effeffe restauri s.r.l., l’impianto di illuminazione è stato realizzato dall’impresa M. B. costruzioni elettriche s.r.l. e le opere da fabbro sono state eseguite dalla ditta individuale Roberto Stanchina.

Il monumento fu donato alla città dalla Democrazia Cristiana e inaugurato a due anni dalla scomparsa di De Gasperi (1956), con la volontà di tramandare alle nuove generazioni di italiani la figura dello statista, insieme ad un messaggio di speranza verso il futuro: il riscatto dalle calamità della Storia è possibile se i cittadini lo affronteranno seguendo i valori di cui De Gasperi si fece portatore - il rispetto della Libertà, della Democrazia, della Fede. La progettazione ed esecuzione dell’opera furono affidate allo scultore toscano Antonio Berti, il quale si avvalse di alcune illustri collaborazioni tra cui quella dell’arch. Marcello Piacentini per la parte architettonica.Il monumento rappresenta la figura di De Gasperi inquadrando architettonicamente le virtù politiche e le istituzioni democratiche che guidarono il suo operato. La stele centrale raffigurante la Fede - che richiama con il suo slancio verticale il profilo delle guglie alpine - è circondata dall’esedra che ricorda l’aula del Parlamento, che avvolge e sostiene De Gasperi-rappresentato nel compiere un passo in avanti mentre indica la strada del progresso. Il basamento della statua, realizzato in candido marmo dell’Altissimo (LU), rappresenta in forma di donna le quattro personali virtù che hanno indirizzato l’opera di De Gasperi: la Giustizia, la Politica, la Riflessione, la Fede. Alle estremità dell’esedra due grandi rilievi bronzei rappresentano la Distruzione della guerra e la successiva Ricostruzione del Paese, raggiunta anche tramite l’operato degasperiano. La base del monumento è ornata da sei rilievi in bronzo e tratta temi di vita quotidiana nel periodo della ricostruzione, popolato dalle nuove generazioni e vissuto nella collaborazione a livello europeo (il Lavoro, l’Amore, la Felicità, l’Unione Europea, la Cultura, lo Svago). La statua bronzea dedicata all’Italia, sul retro dell’esedra marmorea, rivolta a nord -verso le Alpi- rappresenta l’amore alla Patria che ispirò l’azione di De Gasperi: ella tiene tra le mani un ramo d’ulivo, in segno di pace. La statua è collocata su una base di granito rosa che attraverso una porta piccola conduce all’interno del monumento stesso, in una sorta di cripta, di cui per gli anni successivi alla costruzione è stata in studio la definitiva sistemazione. Ai piedi della statua quella che un tempo era una fontanella a più getti bagnava gli stemmi delle città capoluogo di regione, realizzati con un disegno a mosaico su fondo tricolore, che rappresentano l’importanza delle autonomie regionali nel pensiero degasperiano nel quadro dell’unità nazionale.

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla