COPPOLA (EUROPA VERDE) | NON PIÙ RINVIABILE UNA DECISIONE CIRCA L’UTILIZZO DEL VACCINO ASTRAZENECA

Friday 11 June 2021 h15:45


richiesta info

Ha generato grande dispiacere e apprensione il decesso della 18 enne studentessa ligure che aveva ricevuto il vaccino Astrazeneca dopo aver partecipato al primissimo 'open day' che aveva consentito agli 'over 18' di chiedere volontariamente di ricevere vaccini a vettore virale, come appunto Astrazeneca. Già nei giorni scorsi la sorte della ragazza aveva amplificato i dubbi, nella comunità scientifica e non, sull'opportunità di somministrare questo tipo di farmaco ai giovani e in particolare alle giovani donne.
In Italia al momento ci sono 2 milioni e 80 mila persone sotto i 60 anni che hanno avuto una dose del vaccino Astrazeneca. Di questi 1 milione e 20 mila devono fare il richiamo. Se ci fosse la sospensione del siero, bisognerebbe trovare altre dosi dell’altro vaccino, quello a Rna messaggero.
Il comitato per la sicurezza dell' Ema ha in queste ore concluso che le persone che in precedenza hanno avuto la sindrome da aumentata permeabilità capillare (malattia di Clarkson) non devono essere vaccinate col vaccino Astrazeneca. La sindrome, spiega Ema, è una condizione molto rara e grave che causa perdita di liquidi dai piccoli vasi sanguigni (capillari), con conseguente gonfiore principalmente alle braccia e alle gambe, bassa pressione sanguigna, ispessimento del sangue e bassi livelli di albumina nel sangue.
Oggi saranno annunciate le decisioni del governo riguardanti la somministrazione del vaccino di Astrazeneca ai giovani.
Stando alle prime indiscrezioni pare che il Comitato tecnico scientifico abbia intenzione di bloccare la somministrazione del vaccino di Astrazeneca per i giovani e di formalizzare l’obbligo di somministrare il richiamo con un vaccino a Mrna per gli under 60 che hanno ricevuto la prima dose dell’azienda anglo-svedese.
Ogni giorno si alternano notizie sugli effetti negativi dei vaccini, in particolare quelli a vettore virale. Sono molte le persone che scelgono di non vaccinarsi.

Ciò premesso interrogo il Presidente della Provincia di Trento per sapere:

• ad oggi quante dosi di vaccino Astrazeneca sono in dotazione all’APSS;
• quante dosi sono state somministrate sino ad oggi per fasce di età;
• quali criteri sono stati seguiti nella scelta del tipo di vaccino da somministrare;
• se ad oggi si sono verificati (in caso affermativo quanti) importanti effetti collaterali dopo la somministrazione di Astrazeneca e anche a seguito degli altri tipi di vaccino;
• se non ritenga possa essere utile somministrare il vaccino Astrazeneca solo dopo l’effettuazione di analisi del sangue che possano escludere patologie che potrebbero aggravare la situazione, come nel caso della ragazza ligure;
• se non ritenga utile illustrare dettagliatamente l’andamento degli effetti collaterali delle vaccinazioni sino ad ora eseguite in modo da tranquillizzare la popolazione.

Lucia Coppola

consigliera provinciale/regionale
Gruppo Misto/Europa Verde

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla