IRIFOR / Fondazione Aida | Teatro Onlife: la nuova piattaforma di edutainment per bambini, anche quelli con disabilità uditiva

Fondazione Aida

dal 21 novembre 2021 al 13 marzo 2022


Teatro Onlife è una piattaforma di edutainment interattivo children-first che combina le arti performative, lo streaming e il gaming senza rinunciare all'irripetibilità dello spettacolo dal vivo.
La pandemia ha cambiato l’educazione ed è nata la necessità di creare piattaforme per l’educazione digitale di alta qualità che comprendano risorse di intrattenimento e apprendimento, user-friendly, children-first, sicure e rispettose della privacy.
Il progetto è stato ideato da AbC IRIFOR del Trentino e Fondazione Aida, centro di produzione teatrale riconosciuto da Mibact e Miur, per offrire un’alternativa allo spazio fisico del teatro durante il periodo di chiusura a causa della pandemia ed è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione Caritro.
Tramite la piattaforma www.teatroonlife.it si accede agli spettacoli, che grazie alla presenza degli interpreti di Lingua dei segni italiana di AbC IRIFOR del Trentino diventano accessibili e fruibili anche alle persone con disabilità uditiva. L’elemento ancora più innovativo è che la piattaforma consente un’interazione diretta attraverso quiz e giochi integrati nella performance teatrale.
Si parte domenica 21 novembre: alle 18.00 e alle 18.45 su www.teatroonline.it Mariangela Diana, finalista del Premio Hystrio 2019 presenterà “LOV3 – Un robot da salvare”, spettacolo che tocca i temi dell’ambiente, delle emozioni e dell’importanza della condivisione.
“Siamo orgogliosi di essere parte di questo progetto” racconta Ferdinando Ceccato, Direttore di AbC IRIFOR del Trentino. “Quando Fondazione Aida ci ha coinvolti abbiamo subito abbracciato l’idea di superare le distanze imposte dalla pandemia e di creare qualcosa di davvero unico e originale, che unisce arte e accessibilità”.


TEATRO ONLIFE - Informazioni tecniche
Teatro Onlife: come funziona?
Il bambino accede alla piattaforma www.teatroonlife.it con l’aiuto di un adulto, guarda lo spettacolo da solo o con un gruppo di amici, interagisce attraverso quiz e giochi integrati nella performance di edutainment con contenuti originali messi a punto dallo staff artistico di Fondazione Aida, comprende e usa l’interfaccia grafica in modo autonomo accedendo a risorse educative e ludiche offline. L’attore controlla l’interfaccia dell’app di tutti i bambini e guida l’avanzamento del gioco interagendo con loro. Massima sicurezza: l’accesso alla piattaforma è controllato, i flussi sono criptati, i dati sono custoditi su server dedicati in Europa; i genitori accedono a un’area dedicata tramite webapp.
Rispetto a video giochi, eventi in streaming e altre app di edutainment, la piattaforma Teatro Onlife sintetizza tre aspetti fondamentali: i contenuti veicolati attraverso il linguaggio del teatro per ragazzi garantito da una delle compagnie più longeve in questo settore, la tecnologia all’avanguardia che coglie l’importanza di elaborare servizi interattivi, dedicati, formativi e in sicurezza e la presenza dell’interprete della lingua dei segni in un’ottica di inclusione e accessibilità anche per la persona sorda.
Domenica 21 novembre, nell’ambito della stagione organizzata in collaborazione con il Comune di Verona Assessorato all’Istruzione, alle ore 18.00 e 18.45 su www.teatroonlife.it Mariangela Diana, tra i finalisti del Premio Hystrio per la vocazione 2019, presenterà LOV3 Un robot da salvare, il primo di una nuova serie di spettacoli, liberamente tratto da “Il robot selvatico” di Peter Brown per parlare di emozione e ambiente.
Gli altri eventi in programma: 27 e 28 dicembre Orsetto Naille e i segnali stradali per parlare di regole e di regole stradali, 22 e 23 gennaio Bianca e la baraonda colorata, 19 e 22 febbraio Ma tu che pesce sei?; 13 marzo verrà presentato un evento già rodato nella precedente rassegna Il re che aveva paura del buio.

Il team creativo è composto da diverse figure professionali: Pino Costalunga, attore, regista, esperto di letteratura e teatro per ragazzi, scrive e interpreta i testi con Mariangela Diana, attrice tra i finalisti del Premio Hystrio alla Vocazione 2019, Fabio Bersan tecnico teatrale, Francesco Zatti, illustratore e scenografo, Alice Canovi, musicista,Alessandra Coltri, supporto nell’ambito educativo. Lo sviluppo tecnologico è a cura di Stefano Piermatteo, programmatore, insieme ad Andrea Maio (graphic designer), Miriam Arena (front-end
developer), Alessandro Gallo (full-stack developer) della start-up ARTernative srl.
Durata 30 minuti, per bambini da 4 a 10 anni, Francesca Nardin, operatrice di AbC IRIFOR, tradurrà nella Lingua dei Segni italiana (LIS).
Info e accessi: https://www.fondazioneaida.it/rassegna/teatro-onlife-2021-2022-spettacoli-online-bambinie-ragazzi/ 

Ufficio Stampa Fondazione Aida

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Annulla