Eventivai alla lista eventi

Comunicati


UniTrento/Fondazione Celeghin - Tappa all’Università di Trento per il giro d’Italia contro il cancro

venerdì 4 giugno 2021 h17:00


richiesta info

La staffetta ciclistica organizzata dalla Fondazione Giovanni Celeghin di Padova sostiene la ricerca scientifica sui tumori cerebrali. Donati oggi più di 16 mila euro all’Ateneo per proseguire lo studio su una nuova terapia per il glioblastoma multiforme, una forma molto aggressiva della malattia su cui è impegnato il Dipartimento di Biologia cellulare, computazionale e integrata. La volata conclusiva sarà domani, sabato 5 giugno, a Padova sul sagrato della Basilica del Santo.

Si potrebbe definire il giro d’Italia della ricerca. Dopo lo stop forzato imposto dalla pandemia, ritorna la staffetta ciclistica “Da Santo a Santo”, organizzata dalla Fondazione Giovanni Celeghin e giunta all’ottava edizione.
La pedalata non agonistica prevede oltre mille chilometri da percorrere con lo scopo di trovare fondi per la ricerca sui tumori cerebrali. In sette edizioni ha permesso di raccogliere e donare oltre 900mila euro. L’arrivo è sempre a Sant’Antonio di Padova, mentre cambiano punti di partenza e itinerari. Questa volta i ciclisti sono partiti da Napoli e hanno fatto tappa a Roma, Livorno, Genova, Milano e oggi Trento, prima della giornata conclusiva. Con l’evento si toccano sempre città d’Italia dove si trovano università, ospedali e centri di ricerca in cui si studiano i tumori al cervello attraverso progetti finanziati dalla Fondazione Celeghin.
Tra i progetti selezionati su base competitiva e ammessi al finanziamento, uno è attivo all’Università di Trento. Il progetto, finanziato con 150 mila euro in due anni per coprire le spese del team di ricerca e acquistare materiali di consumo, punta a riposizionare e potenziare per la cura del glioblastoma multiforme, il tumore cerebrale più aggressivo, un farmaco già in uso come antibiotico. Lo studio è coordinato da Alessandro Quattrone, direttore del Dipartimento di Biologia cellulare, computazionale e integrata, Cibio, dell’Ateneo, che spiega: «L’obiettivo del nostro lavoro di ricerca, reso possibile dalla Fondazione Celeghin, è andare direttamente al cuore del problema, l’identificazione di un farmaco efficace per un tumore che resiste attualmente a tutti i trattamenti. Lo stiamo facendo seguendo una via che pensiamo originale, con molta determinazione».
Il lavoro di UniTrento sul glioblastoma multiforme ha avuto risonanza nella comunità scientifica internazionale con l’uscita a fine aprile sulla rivista Cell Reports dell’articolo “Inhibition of mitochondrial translation suppresses glioblastoma stem cell growth” (https://doi.org/10.1016/j.celrep.2021.109024).
A sostegno del progetto di ricerca oggi la Fondazione Celeghin ha consegnato a UniTrento altri 16.260 euro, che vanno ad aggiungersi ai 150 previsti e in parte già assegnati. Sono frutto della donazione di Michele Zanin di Orsago (Treviso) per ricordare la moglie Paola Rusca, scomparsa a soli 56 anni, che con energia e generosità ha regalato felicità dentro e fuori la famiglia.
Protagonista della tappa trentina 2021 è stato, quindi, Michele Zanin con i figli e altri familiari. Accanto a lui, oltre ai ciclisti, c’erano Fabio Celeghin, vice presidente della Fondazione Giovanni Celeghin, amministratore delegato del gruppo veneto DMO Spa, e la sorella Annalisa Celeghin, presidente della Fondazione. Per UniTrento c’erano Alessandro Quattrone e Denise Sighel, in rappresentanza del gruppo di ricerca trentino impegnato sul gliobastoma e che ha firmato l’articolo scientifico.

La Fondazione Giovanni Celeghin
La Fondazione porta il nome di Giovanni Celeghin, scomparso nel gennaio 2011, a 68 anni appena compiuti, per glioblastoma multiforme, un tumore al cervello molto aggressivo. Padovano, imprenditore, fondatore del gruppo veneto DMO Spa (a cui appartengono i marchi Caddy’s, L’Isola dei Tesori, Beauty Star e Lob’s), grande appassionato di ciclismo, ha donato molto per la ricerca, in cui credeva. La Fondazione, nata dalla volontà del figlio Fabio e della figlia Annalisa di fare memoria del padre Giovanni, intende contribuire alla lotta contro i tumori cerebrali. Attualmente sostiene progetti di ricerca, borse di studio, supporto psicologico per persone malate e care-givers, arredamenti di sale cure in vari ospedali, università e centri di ricerca italiani per un totale di circa 2 milioni di finanziamenti.
La staffetta ciclistica “Da Santo a Santo” è organizzata dalla Fondazione Celeghin con il patrocinio del Comune e della Provincia di Padova.

(e.b.) Ufficio stampa Università di Trento

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla