UniTrento/MSIG | Ricostruire l’impatto dei conflitti sul territorio con la cartografia: una convenzione

Università di Trento

Monday 29 November 2021 h17:45


Museo storico italiano della guerra di Rovereto e l’Università di Trento insieme per studiare e valorizzare il patrimonio storico della Prima guerra mondiale. Convenzione e attività sono promosse dal Centro geo-cartografico di studio e documentazione (GeCo).

Per la prima volta il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento e il Museo storico italiano della guerra di Rovereto studieranno insieme la geografia storica, la storia della cartografia e dei beni culturali, la storia militare italiana anche attraverso la partecipazione congiunta a bandi di ricerca, l’attivazione di borse e assegni di ricerca. La collaborazione scientifica riguarderà in particolare l’acquisizione, lo studio, la digitalizzazione e la valorizzazione delle fonti documentali di interesse geo-storico conservate al Museo (relazioni, cartografie, plastici, iconografie). Promotore della convenzione e delle attività di ricerca è il Centro geo-cartografico di studio e documentazione (GeCo). La convenzione è stata firmata nelle scorse settimane e avrà durata quinquennale.
Tra gli obiettivi, centrale è la finalità di promuovere e divulgare la cultura storico-geografica attraverso la realizzazione di esposizioni e conferenze pubbliche, con un ruolo attivo a servizio della società e delle comunità locali. Tali momenti saranno occasione di portare l’attenzione sulla città di Rovereto e la provincia di Trento grazie alla promozione di tematiche di riflessione – quali quelle sul paesaggio e la sua rappresentazione – di interesse anche nazionale e internazionale.
Il Museo storico italiano della guerra è uno dei principali musei italiani dedicati allo studio dei conflitti, in particolare della Prima guerra mondiale e della Seconda guerra mondiale, centro di ricerca e di studio attento alle ricadute sul territorio e al paesaggio della regione.
Il Centro GeCo, nato da una partnership tra Università di Trento, Provincia autonoma di Trento e Comune di Rovereto, svolge attività di ricerca, di didattica e di divulgazione nell’ambito della geografia, della geografia storica, della storia della cartografia e del patrimonio paesaggistico e storico-archivistico.
Responsabili per l’attuazione della convenzione sono: per il Dipartimento di Lettere e Filosofia, Elena Dai Prà, professoressa di geografia e direttrice del Centro geo-cartografico di studio e documentazione e il provveditore Francesco Frizzera per il Museo storico italiano della guerra.

(e.b.) Ufficio stampa Università di Trento

Plastico pasubio scala
Plastico pasubio scala
Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Annulla