Eventivai alla lista eventi

Eventi in Trentino

ARTE | MOSTRE | TRENTO


Palazzo Trentini "racconta" la devozione popolare per il Sacro Cuore

fino al 31 luglio 2019


Il Cuore divino di Gesù – Das goettliche Herz Jesu
È questo il titolo della mostra "originale e fervente" dedicata alla devozione del Sacro Cuore che impreziosisce le sale di Palazzo Trentini, a Trento.

Fino al 31 luglio sarà quindi possibile osservare statue, dipinti, stampe religiose e ancora ricami, quadri devozionali e "brevi" (veri e propri amuleti al cui interno veniva cucita una "formula magica". Si indossavano o si ponevano sotto il materasso, aprirli era una profanazione) in un percorso allestito dall'artista di origini rivane Rosanna Cavallini che negli anni ha sviluppato un approfondimento specifico sulle raffigurazioni dedicate al Cuore divino di Gesù, a partire dal Sudtirolo, dove la festa religiosa si collega alla tradizione dei fuochi e ad Andreas Hofer.

«Anche nelle case dei trentini un tempo – spiega Cavallini – gli occhi cadevano sempre su un’immagine del Sacro Cuore”. La mostra declina questa devozione in 65 pezzi di grande varietà tipologica, risalenti a un’epoca che va dalla metà del Settecento alla metà del secolo scorso. C’è la statua lignea opera del gardenese Joseph Moroder, proveniente dalla chiesa di Grigno. C’è l’olio su tela che la Curia ha concesso di prelevare dalla chiesa di Torcegno. Ci sono ricami, oggetti e manufatti di vario tipo, messi a disposizione dai collezionisti privati e realizzati da fedeli o da religiosi; ci sono esempi bellissimi delle stampe che uscivano dall’editore Remondini di Bassano e che gli ambulanti del Tesino vendevano e diffondevano in ogni angolo del territorio raggiunto dalla loro indefessa missione commerciale».

«Mi ha colpito e commosso – aggiunge la curatrice – come la devozione popolare si sia applicata con fervore e con composizioni raffinate, a partire da materiali poverissimi e semplici. Qui non ci sono opere preziose nel senso venale del termine, ma c’è l’anima della gente. Il Cuore di Gesù veniva issato sopra i letti matrimoniali, le più belle stampe diventavano dono di nozze, l’affidamento al Cristo si materializzava nelle sacre processioni di giugno. Mi piacerebbe molto che anche questa mostra diventasse “pellegrinante” in tante valli, magari arricchita ogni volta da una statua e da un quadro del Sacro Cuore reperiti nelle chiese locali».

Un allestimento volto a tracciare un legame tra passato e presente: «Sono convinto –  spiega il presidente Walter Kaswalder – che contribuisca a una missione fondamentale delle istituzioni, quella di far conoscere ai trentini e ai giovani in particolare le loro radici, la storia consegnataci dai nostri avi e le fondamenta dell’edificio autonomistico stesso. La devozione per il Sacro Cuore fa parte anche dei miei ricordi più antichi, i miei nonni custodivano l’immagine del Sacro Cuore in casa e ne portavano uno di stoffa sotto la camicia. A Vigolo Vattaro si facevano le processioni, con i gonfaloni e le Confraternite: le bambine spandevano petali di rosa, le mamme addobbavano le finestre. Questa tradizione richiama peraltro i moti hoferiani, che partirono dal Trentino, richiama i lavori antichi del Tesino, si lega alla nostra storica appartenenza al mondo tirolese e alle radici cristiane».

Ad accompagnare la mostra il catalogo (con testi in italiano e tedesco) corredato dai contributi della curatrice Cavallini, di Lorenzo Baratter e del critico d'arte Fiorenzo Degasperi

Orari
La rassegna rimarrà aperta fino al 31 luglio, dalle 8:30 alle 17:30, il sabato dalle 8.30 alle 12.
Il 22 e il 29 giugno e il 13 e il 27 luglio - alle 10 - sono in programma delle visite guidate.

Credits: FOTO PANATO di Panato Daniele

Press Release

Eventi, manifestazioni e notizie tutte... "di prima mano".

Qui trovi una selezione aggiornata di comunicati e di iniziative così come condivise dai promotori, dagli enti e dalle istituzioni del Trentino.
Per scopire un Trentino fatto di "Emozione", "In-Formazione" e "Innovazione"!

Emozione

Emozione

Eventi, manifestazioni, mostre...
Sono tanti gli eventi che ci permettono di provare forti emozioni.
Scopri gli appuntamenti che ci emozionano in Trentino. 

vedi comunicati

In-formazione

Confronti, corsi e rassegne...
per informarsi, formarsi e crescere: riflettiamo in Trentino!

vedi comunicati In-formazione
Innovazione

Innovazione

Ricerche, convegni e concorsi dedicate all'ambiente ed alla tecnologie.
Innoviamo in Trentino...

vedi comunicati
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Studio Giornalistico JP Communications e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla