Eventivai alla lista eventi

EVENTI IN TRENTINO

CULTURA | ARTE | MUSICA | CONCERTI


Sull’Altopiano di Piné torna la grande musica con "Pinè Musica"

dal 10 luglio al 2 settembre 2021


É la musica barocca il fil rouge che caratterizza il calendario 2021 del festival "Pinè in musica" in programma dal 10 luglio al 2 settembre sull'Altopiano di Pinè.  

Nel suo trentesimo anno di attività il festival organizzato dall'Associazione Distratta Musa e diretto da Antonella Costa si presenta con le parole di Dante "A gli occhi miei ricominciò diletto (Dante - Purgatorio Canto I)".

«Le parole di Dante - sottolineano i promotori - rendono omaggio all’anniversario della morte del poeta, che ricorre in questo 2021, ma attraverso le suggestioni poetiche ed evocative che sanno ancora regalare a tutti noi, aiutano a cogliere la bellezza e il valore di questa rinascita».

Sabato 10 luglio via libera all'inaugurazione con un concerto che celebrerà i 100 anni dalla nascita di Astor Piazzolla (1921 -1992): «un concerto straordinario che avrà come protagonista il saxofonista Marco Albonetti e i Solisti dell’Orchestra Filarmonica Italiana, che per l’occasione presenteranno il loro ultimo disco “Romance del Diablo”. Il CD, uscito recentemente per la casa discografica Chandos, sta riscuotendo unanimi riconoscimenti su tutta la stampa mondiale e sarà in tour la prossima estate nei principali Festival italiani».

MarcoAlbonetti_Media15b.jpg

Al centro dell'edizione dunque la Musica barocca ed in particolare quella italiana: «quella ricca stagione che percorre tutto il XVII secolo fino all’avvento dello stile galante. Musica barocca che è simmetria e ordine ma allo stesso tempo fantasia ed esplosione vitale, musica che vuole stupire e divertire».

Due le motivazioni che hanno accompagnato questa scelta: «una contingente, con l’esigenza di avere organici piccoli per evitare assembramenti e le locations scelte per i concerti che saranno prevalentemente in chiesa; la seconda, invece, più importante, riguarda la necessità di ritornare all’antico, come sempre è accaduto dopo le crisi nella storia dell’umanità, per ripartire con rinnovata fiducia».

Il programma

All’interno del Festival verranno proposti brani celeberrimi e amatissimi dal pubblico come le Quattro Stagioni di Vivaldi (Orchestra Haydn 25/08), accanto a un repertorio del ‘600/‘700 italiano per archi meno noto ma di grande qualità che include Corelli, Tartini, Geminiani, Scarlatti (Bologna Baroque Ensemble 7/08), e un concerto dedicato ai fiati che propone un percorso nel barocco da Vivaldi a due autori poco noti come Johann David Heinichen e Jan Dismas Zelenka (“Ensemble a fiati del Conservatorio Bonporti” 1/08 ). E ancora, spazio ad un recital pianistico affidato ad Emilio Pavanello (21/08), giovane pianista veronese che presenta tre giganti del barocco per tastiera: J.S.Bach, Domenico Scarlatti e G.F.Händel.

Alice_Cappagli.jpg

Alice Cappagli

Spazio poi alla novità 2021 ovvero “Parole Fraseggi Legature”: una nuova sezione del festival dedicata alla scrittura, alla parola e alla musica. Si tratta di tre incontri–concerto con scrittori e musicisti nel corso dei quali verranno presentate opere narrative dedicate alla musica ma anche alla giovinezza e alle nuove occasioni che la vita sa offrire.
Il 12 agosto Patrick Trentini, autore di “A volte corro piano”, dialogherà con Valentino Corona, raccontando dei legami tra la musica e la corsa. Uno scrittore che di mestiere fa il pianista ma che, per passione, è atleta da allenamento quotidiano, e che ha compreso quanto siano simili, complementari e meravigliosamente affini le arti e la pratica sportiva, ossessione e salvezza al tempo stesso.
Il 27 agosto Alice Cappagli, autrice del best seller “Ricordati di Bach”, incontrerà il musicologo Giuseppe Calliari e la violoncellista Margherita Francheschini, per una conversazione sui temi del libro: la giovinezza, l’amore incondizionato per il proprio strumento, il ruolo fondante dei propri maestri nella crescita personale e musicale.
L’ultimo dei tre appuntamenti in calendario, in collaborazione con il Festival PiùPiano, sarà dedicato ai bambini con la presentazione di un prezioso libro realizzato dalla casa editrice Carthusia. Un libro di parole, illustrazioni e musica dal titolo “Un pianoforte, un cane, una pulce e una bambina”.
In tutti e gli incontri la musica accompagnerà le parole.


Info

Tutti i concerti saranno ad ingresso libero: prenotazione da effettuare sul sito www.distrattamusa.it oppure presso la Biblioteca di Baselga di Pinè (0461 557951, biblioteca@comune.baselgadipine.tn.it).

Press Release

Press Release

Fresh news and press release directly from the institution and the political figures of Trentino.

vedi comunicati

Food

Let's get some information about the traditional food of Trentino and lots more... 

vedi food Food
Bands

Bands

Find out the best band, festivals and concerts that will be placed in Trentino.
Jazz, blues, rock, pop, folk, fusion, cover band and tribute band...

vedi bands
Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Richiedi il tuo coupon


Annulla